Lettera anonima di minacce all’assessora Sberna: “Vado avanti come ho sempre fatto”

Recapitata all’assessora Antonella Sberna una lettera anonima piena di insulti e minacce.

277
sberna
L'assessore ai servizi sociali Antonella Sberna

All’assessora Antonella Sberna è stata recapitata una lettera anonima piena di insulti e minacce in via Ascenzi 1, presso la sede del Comune. Il contenuto della missiva lascia ben poco all’immaginazione: la Sberna ha comunicato che in essa compaiono i nomi delle sue due bambine e del marito, oltre a pesanti insulti rivolti alla sua persona.
“Credo di svolgere il mio lavoro in modo onesto e corretto – ha dichiarato l’assessora – ma evidentemente qualcuno la pensa in maniera diversa”. Ciò che l’ha scioccata e preoccupata maggiormente, però, è stato leggere i nomi dei suoi familiari nella lettera. “Tutti conoscono mio marito e le mie figlie – ha affermato – ma sapere che li conosca anche l’autore di questa missiva mi turba profondamente”.
La Sberna ha rivelato di aver già denunciato l’accaduto alle autorità competenti e di voler proseguire dritta per la sua strada. “Vado avanti nel mio lavoro come sto facendo – ha detto – non mi lascerò fermare da insulti e ingiurie di questo tipo”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui