Il sindaco Luca Profili: "Un evento amatissimo che arriva a Bagnoregio, cercheremo di essere all'altezza"

L’European Francigena Marathon nel 2021 farà il suo arrivo a Civita

1074
civita

Civita di Bagnoregio sarà il punto di arrivo dell’edizione 2021 della European Francigena Marathon, organizzata dall’Assessorato Sport Turismo e Cultura del Comune di Acquapendente, e dal Club Alpino Italiano Sezione di Viterbo con il patrocinio dell’Associazione Europea delle Vie Francigene Comando Provinciale Viterbo, la collaborazione dei Comuni di San Lorenzo Nuovo, Bolsena e Montefiascone e l’aiuto di varie associazioni locali.

A darne notizia il sindaco di Bagnoregio, Luca Profili. “Ospiteremo i camminatori della nona edizione, il 30 Maggio 2021. – scrive il primo cittadino sulla sua pagina Facebook – Il nostro legame grazie alla via Romea Germanica! Una notizia stupenda per il nostro paese, un evento amatissimo che arriva a Bagnoregio, cercheremo di essere all’altezza”.

La camminata non competitiva lungo la via Francigena nel 2020 non si era tenuta a causa dell’emergenza Covid-19, ma gli organizzatori si erano ripromessi di dar vita a un’edizione ancora più bella per quest’anno.

profili
Luca Profili, sindaco di Bagnoregio

Riguardo ad alcune osservazioni pervenute da Montefiascone, Profili ha tenuto a chiarire che “Bagnoregio non ha rubato nulla, sappiamo bene che il nostro paese non è attraversato dalla stessa Francigena ma abbiamo accettato con entusiasmo il fatto che l’edizione della maratona di quest’anno potesse avere il suo arrivo nel nostro borgo”.

“Questo accade per diversi motivi. – ha aggiunto il sindaco – Il primo, grazie all’ottimo rapporto instaurato con le amministrazioni dei paesi dove l’evento avviene da anni. Il secondo, perché dopo tanti anni di intenso lavoro, nonostante la pandemia, Civita ha raggiunto una capacità attrattiva in quanto ad eventi e turismo, notevole. Il terzo, perché forse qualcosa nelle edizioni precedenti non è andato bene. Il quarto, insieme al comune di Bolsena, stiamo facendo un lavoro importante sui percorsi che collegano i nostri paesi, visto che i due comuni turisticamente, hanno raggiunto una maturità importante”.
“Montefiascone è un paese meraviglioso, pieno di potenzialità inespresse o espresse parzialmente, che spero possa trovare nei prossimi tempi, il ruolo di rilievo che merita. – ha spiegato Profili – Io nel tempo ho cercato di fare il massimo per proteggere gli eventi importanti nel nostro paese ed accogliere gli eventi che già altrove hanno avuto successo. Non esiste cosa più importante, per la promozione turistica di un luogo, di avere eventi di grande qualità e storia, e la maratona Francigena, anche se cambierà nome, rappresenta tutto questo. Più importante degli interessi dei bagnoresi e di Bagnoregio, per me, non esiste nulla”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui