Il leader dell'opposizione Matteo Salvini attacca Conte

Libia, liberati i pescatori italiani. Dopo 108 giorni Conte e Di Maio si recano a Bengasi

154

A Bengasi, sono detenuti illegittimamente gi equipaggi di due pescherecci italiana di Mazara del Vallo. 18 persone, 8 italiani, 2 indonesiani, 6 tunisini, 2 senegalesi.

Secondo il generale Haftar, avrebbero violato le acque territoriali, pescando nella propria area.

Oggi, arriva la notizia che  i pescatori italiani detenuti in Libia, sono stati liberati. Il sindaco di Mazara del Vallo ricorda che l’intera comunità li sta aspettando “Era ora! Aspettiamo la conferma ufficiale della liberazione dei 18 pescatori.” Il sindaco, Salvatore Quinci, prosegue: “Siamo davvero felici, sappiamo che questi sono momenti importanti. Dalla Libia ci arrivano telefonate che ci confermano l’imminente liberazione. Aspettiamo la conferma a momenti”.

Il leader dell’opposizione, Matteo Salvini, attacca Conte: “Oggi sono 108 giorni dal sequestro, con comodo“. Una vicenda, per cui il Governo dovrebbe solo scusarsi per il ritardo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui