Libriamoci, poesie e narrativa protagoniste al Liceo Buratti

222

Bizzarri personaggi si aggiravano ieri per il bosco di Villa Lante. A guardar bene un Orlando Furioso innamorato, la bella Angelica, Agramante e cavalieri e dame.

Le giornate di “Libriamoci” sono iniziate al Buratti. Ieri pomeriggio è toccato all’Orlando Furioso nello scenario incantevole del bosco della Villa. Radure e fontane hanno fatto da sfondo. Si torna lunedì e martedì pomeriggio in aula magna ad ascoltare una bella selezione di narrativa e poesia su boschi e libri.

Dalle 15 alle 16.30, presso l’Aula Magna del Liceo Buratti, gli studenti e i docenti di alcune classi proporranno letture ad alta voce di poesie e brani di racconti/romanzi sui temi “alberi e foreste”.

L’iniziativa si colloca nella manifestazione nazionale Libriamoci, edizione 2019, promossa dal Centro per Libro e la Lettura. Nata da un protocollo d’intesa tra il MIUR e il MiBACT, ogni anno coinvolge le scuole italiane di ogni ordine e grado, sia sul territorio nazionale che all’estero.

Il progetto vuole promuovere la lettura tra gli studenti, invitando tutti gli istituti scolastici a inserire, nelle proprie attività educative e formative, alcuni momenti da dedicare alla lettura ad alta voce, considerata strumento fondamentale per la crescita emozionale e cognitiva dello studente. La campagna “Libriamoci” gode anche di un portale web specifico www.libriamociascuola.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here