“L’Infinito genio” arriva a Civitavecchia

Il lavoro del professor Camilletti che mette in musica Leopardi, apprezzato dal MIUR, verrà rappresentato sabato alla Cittadella della Musica

271

Un appuntamento da non perdere quello in programma sabato alle 18 alla Cittadella della Musica. Arriva a Civitavecchia dopo i successi riscossi al Conservatorio Santa Cecilia di Roma ed all’ambasciata del Brasile, “Infinito genio”, conferenza in musica dell’eclettico professore Mario Camilletti. Un lavoro dedicato a Giacomo Leopardi proprio in occasione dei primi 200 anni dalla composizione della celebre “L’infinito” e fortemente voluto in città dal Comune e dalla Fondazione Cariciv.
“Leopardi è uno dei poeti più bistrattati della nostra letteratura – spiega Camilletti – per colpo di quell’aura di pessimismo che gli fu cucita addosso a fine ‘800. Invece era un grande amante della vita, dell’arte e della musica, come per esempio quella del suo conterraneo Rossini anche lui marchigiano. Per questo ho pensato ad un modo originale per nobilitarlo agli occhi delle nuove generazioni raccontando la sua poesia e la sua vita in musica, con musica pop. Un progetto possibile grazie alla collaborazione di musicisti locali e che ha già avuto oltre 18 mila visualizzazioni su You tube”.
“Per noi è un onore portare a Civitavecchia una eccellenza come è il professor Camilletti – ha durante la conferenza di presentazione dell’evento il sindaco Ernesto Tedesco – con cui tanti anni fa iniziammo i progetti legati alla musica etnica. E questo è un evento di cultura con la C maiuscola”. Onorata anche la presidente della Fondazione Cariciv che ha sempre incentivato le “produzioni” del professore, da anni insegnante al liceo scientifico Galilei. “Siamo orgogliosi – ha commentato Gabriella Sarracco – nel corso della conferenza alla quale erano presenti anche la presidente della commissione Cultura Simona Galizia e la dirigente Gabriella Brullini – di vedere e ascoltare finalmente a Civitavecchia un lavoro tanto apprezzato già in altre realtà”.
Proprio di recente “L’infinito 2.0” così come Latinecano (altro esperimento riuscito del professor Camilletti di raccontare in musica la storia latina) hanno ottenuto un altissimo riconoscimento dal Miur. Sono stati infatti pubblicati sul sito del Ministero e ritenuti validi strumenti per far studiare i ragazzi italiani in modo alternativo, motivante e proficuo. “Un riconoscimento più unico che raro – ha aggiunto Camilletti – e per il quale ringrazio il direttore generale del Miur Gianna Barbieri. Così come ringrazio il sindaco Tedesco e la presidente della Fondazione Cariciv Sarracco che hanno fortemente voluto che questo lavoro arrivasse a Civitavecchia”.
.
Soddisfatta anche la presidente della Fondazione Cariciv che ha sempre incentivato le “produzioni” del professore, da anni insegnante al liceo scientifico Galilei. .
“Infinito genio” verrà rappresentato sabato prossimo alle 18 nella sala Morricone della Cittadella della Musica con ingresso libero ad esaurimento posti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here