Lions Club Tarquinia, la studentessa Margot Pimpinelli vincitrice locale del concorso “Un poster per la pace”

85

Tarquinia – La studentessa dodicenne dell’IC “Ettore Sacconi” di Tarquinia, Margot Pimpinelli, ha vinto a livello locale il concorso internazionale “Un poster per la pace” al quale ha aderito, come di consueto, anche il Lions Club Tarquinia. Il poster di Margot Pimpinelli fa parte di oltre 325mila opere che sono state inviate da tutto il mondo per partecipare al 25esimo concorso annuale del Lions Club International “Un poster per la pace”. Per oltre trenta anni i Lions Club di tutto il mondo hanno sponsorizzato un concorso di arte molto speciale nelle scuole e tra le organizzazioni giovanili. Realizzare dei poster per la pace offre ai bambini la possibilità di esprimere il loro modo di vedere la pace, ispirando il mondo tramite l’arte e la creatività.

Margot Pimpinelli, residente nella città etrusca, ha voluto rappresentare il concetto che “la madre terra ci avvolge, mentre eliminiamo ogni distanza, uniti nella più grande connessione: la pace”, proponendo come spunto di riflessione il pensiero che “il futuro del mondo è nelle nostre mani, pertanto dipende da noi realizzare la pace e la prosperità per i popoli della terra”. Sono stati ottantasei gli studenti che hanno partecipato al concorso. Il poster realizzato da Margot Pimpinelli ha illustrato nel modo più efficace il tema dell’iniziativa: “Siamo tutti connessi”. Il presidente del Lions Club Tarquinia, l’avvocato Paolo Pirani, ha apprezzato il grande impegno che gli studenti dell’IC “Ettore Sacconi” hanno dedicato al progetto: “Osservando le opere in concorso, è ovvio che questi giovani hanno idee precise sulla pace. Sono orgoglioso che il nostro club abbia potuto offrire l’opportunità di condividere con tutti noi la loro visione della pace”.

Il Lions Club International, che promuove ogni anno il concorso per sottolineare l’importanza della pace nel mondo per i giovani di qualsiasi Paese, esprime la profonda gratitudine al dirigente scolastico Dilva Boem, per la costante collaborazione, e la sincera riconoscenza alla professoressa Maria Teresa Palma, per preziosa assistenza data agli alunni impegnati nella realizzazione degli elaborati. Margot Pimpinelli e altri dieci studenti, oltre ai dodici della precedente edizione del concorso che il covid ha impedito di premiare, parteciperanno a maggio 2022, presso la sede dell’IC “Ettore Sacconi”, alla premiazione e riceveranno, inoltre, un diploma di riconoscimento per la loro partecipazione e la loro espressione artistica.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui