L’Italia perde… ma vince: le azzurre hanno regalato un sogno alla Nazione e alla Tuscia

Nella Tuscia record storico di ascolti: 46,7% di share per la partita di ieri che purtroppo non vedrà una crescita per via dell'eliminazione delle azzurre am che comunque ha portato entusiasmo e la voglia di seguirle.

562
L'abbraccio finale delle azzurre dopo la sconfitta contro l'Olanda

Leonesse fino alla fine. Le azzurre della Ct Milena Bertolini escono sconfitte dal confronto contro l’Olanda a testa alta, portando la nazionale più ad una vittoria che ad una sconfitta: l’italia è arrivata tra le prime 8 squadre del mondiale, un gruppo di semi – sconosciute che ora è leggenda.

Il 2 a 0 inflitto dalle olandesi, campioni d’Europa in carica, ha fatto male solo a metà: la nazionale femminile ha saputo con la propria grinta trasportare una nazione intera abituata a seguire solo i successi e le sconfitte della maschile.

Le azzurre dopo la sconfitta contro le olandesi

Nella Tuscia record storico di ascolti: 46,7% di share per la partita di ieri che purtroppo non vedrà una crescita per via dell’eliminazione delle azzurre am che comunque ha portato entusiasmo e la voglia di seguirle.

Stamattina sui social una ragazza, V. M. commenta così: ” Abbiamo perso, ma ci avete regalato lo stesso un sogno! Grazie ragazze!”.

Qualche nostro lettore. Alberto di quale citiamo su sua richiesta solo il nome, invece ci ringrazia per il supporto dato alla nazionale scrivendoci: “Almeno voi, nel vostro piccolo, avete seguito le azzurre giorno dopo giorno cercando di creare anche entusiasmo. Grazie perchè grazie a voi me come altri hanno potuto conoscere di più le ragazze. Da ora in poi seguiremo e supporteremo il calcio femminile”.

La delusione delle azzurre al fischio finale dell’arbitro

Una vera avventura, bella ed incredibile anche con qualche amaro in bocca: “Si parlava di maxi schermo ma purtroppo nessuno ci ha ascoltato – scrive in un gruppo Facebook Pietro – ma questo è il bello, una lezione per capire la qualità del calcio femminile. Spero che la prossima volta le amministrazioni si attrezzino dalla prima giornata del campionato mondiale o europeo che sia”.

Il sogno di arrivare in finale è svanito ma l’Italia non ha perso… ha vinto per il suo cuore! Grazie ragazze per questo meraviglioso cammino. Evviva le azzurre, evviva l’Italia!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui