Lo scontro tra due giovani italiani è avvenuto nel tardo pomeriggio di ieri, in una delle vie nel centro storico di Viterbo

Lite in via dell’Orologio Vecchio, 10 giorni di prognosi per il giovane colpito in testa da un sampietrino

206

Sono ancora da chiarire i motivi che hanno fatto scoppiare una lite violenta tra due giovani italiani nel tardo pomeriggio di ieri in via dell’Orologio Vecchio, nel pieno centro storico di Viterbo.

Le forze dell’ordine, una volta giunte sul luogo dell’accaduto, hanno trovato uno dei due ragazzi a terra sanguinante, dopo che l’altro lo aveva colpito in testa con un sampietrino per poi abbandonarlo accasciato a terra.

Il giovane è stato trasportato all’ospedale di Belcolle e all’arrivo dei sanitari era cosciente; la prognosi per lui è di dieci giorni.

I Carabinieri hanno potuto individuare il colpevole che si è dato alla fuga.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui