Lettera anonima recapitata al sindaco. Grilli: “Squallido coinvolgere e minacciare anche una famiglia”

Il contenuto della missiva è stato reso noto dallo stesso primo cittadino tramite la sua pagina Facebook.

È stata recapitata ad Antimo Grilli, sindaco uscente di Montopoli di Sabina, una lettera anonima scritta a mano. Nella missiva il sindaco verrebbe accusato di essere responsabile degli ammanchi del comune insieme all’ex ragioniere comunale già condannato in primo grado a quasi 6 anni.

Il contenuto della missiva è stato reso noto dallo stesso primo cittadino tramite la sua pagina Facebook. “Questo/a squallida persona – afferma Grilli – oltre agli ironici Auguri di Pasqua, mi ha scritto alcune cose dandomi del ladro, insieme ai miei compagni, associandomi all’ex ragioniere infedele del comune”.

“La cosa ancora più squallida – conclude il Sindaco – è che vengono coinvolte anche alcune persone della mia famiglia che hanno solo avuto il difetto, in questi anni, di avermi sempre sostenuto e supportato nel condurre una battaglia per la legalità, la trasparenza e le cose giuste”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui