Civitavecchia: Barbara Caiani, storico volto della biblioteca, lascia il Comune

E' andata in pensione la funzionaria Barbara Caiani dopo aver aiutato nelle ricerche e nella consultazione di testi intere generazioni di studenti civitavecchiesi

144
Barbara Caiani

Ha voluto essere presente anche il Sindaco Ernesto Tedesco alla piccola festa di saluto durante la quale alcuni colleghi di ufficio hanno potuto abbracciare Barbara Caiani, al suo ultimo giorno di lavoro dopo quasi quarantuno anni trascorsi come responsabile della Biblioteca Comunale.

Un visita a sorpresa e graditissima, con la quale il primo cittadino ha voluto testimoniare la gratitudine dell’amministrazione a chi ha rappresentato gli ultimi 4 decenni di storia della Biblioteca, accompagnandone la trasformazione e contribuendo al suo trasferimento dalla vecchia sede in Lungoporto Gramsci all’attuale edificio storico di Piazza Calamatta, oggi frequentatissimo da giovani studenti in gran parte universitari, i quali possono approfittare gratuitamente anche di strumenti moderni come la rete wi-fi, recentemente estesa all’intera struttura.

Per Barbara Caiani arriva il momento di un meritato riposo, mentre per la Biblioteca si apre un nuovo capitolo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui