Loggia dei Papi, Erbetti risponde a FdI: “Sterili schermaglie per apparire sui quotidiani”

Erbetti: "Il recupero della Loggia dei Papi, come sempre abbiamo affermato, dovrebbe essere una lotta comune e non una guerra fra schieramenti"

157
Foto di Giovanni Faperdue

Di seguito, la risposta del consigliere comunale M5S Massimo Erbetti in relazione alle polemiche mosse da Fratelli d’Italia riguardanti lo stanziamento fondi per il restauro della Loggia dei Papi

“Noto con piacere che il gruppo consiliare di Fratelli d’Italia a Viterbo, all’improvviso si sveglia dal letargo e contesta quanto da me affermato riguardo l’ordine del giorno approvato alla camera sul recupero della Loggia dei Papi, mi domando solo come mai, FdI non sia stato così solerte con l’emendamento del senatore Battistoni; in consiglio comunale, all’annuncio di tale emendamento, i consiglieri di FdI erano pronti ad applaudire qualcosa che neanche era stata discussa perché ritenuta inammissibile ed ora chiedono addirittura a me di fornire il numero del nostro odg. Forse gli appartenenti a FdI non riescono a trovarlo in legge di bilancio?

Eppure basterebbe leggerla in quanto pubblica e comunque mi risulta che i rappresentanti del loro schieramento, siedano nei banchi del parlamento, capisco che dopo le feste natalizie, appesantiti dal troppo mangiare e bere, leggere e studiare sia cosa alquanto complicata, ma sappiamo che l’odg esiste e a riprova di quanto affermo il numero e il testo sono a disposizione di tutte le testate giornalistiche, alle quali è stato inviato in allegato al comunicato stampa sull’odg stesso. Il recupero della Loggia dei Papi, come sempre abbiamo affermato, dovrebbe essere una lotta comune e non una guerra fra schieramenti, ma a quanto pare il bene di Viterbo per FdI è solo il campo di battaglia per dare addosso agli avversari politici e lo dimostra il fatto che prende per buono qualcosa che non esiste, quando questo viene dai propri alleati e contesta quello che è realmente nero su bianco perché approvato dal parlamento, quando a farlo è lo schieramento opposto. Ce ne faremo una ragione e consigliamo ai Fratelli (non nostri) di agire per il bene della città, invece di perdere il tempo in sterili schermaglie per apparire sui quotidiani”.

Massimo Erbetti

Consigliere comunale M5s

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui