Presentata la squadra di Giovanni Scuderi

“Lontani dalla commedia della politica. Restituire la parola ai cittadini”

165

Ieri è stata presentata la lista civica dei candidati di Giovanni Scuderi.

“Tutto è iniziato il 28 gennaio come una provocazione, dopo l’improvviso collasso della nostra amministrazione comunale ma poi, a mano a mano che andavo avanti, la provocazione si è trasformata in progetto e ho deciso di impegnarmi a fondo in questa avventura per Viterbo – ha esordito il candidato Sindaco – perché crediamo che si possa realmente dare un futuro diverso alla città e perché ci siamo sentiti utili alla causa. Abbiamo avuto colloqui con tutte le forze politiche, ma abbiamo preferito rimanere apartitici e mantenere il nostro profilo identitario di volontari per Viterbo, senza scendere a compromessi con la politica”.

In effetti l’atmosfera che si respira nella manifestazione non ha niente della consueta ritualità politica: è semplice, gioiosa e di grande coesione. Quella di Giovanni Scuderi non è una somma di nomi, ma un team che esprime un proprio profilo identitario. Ventiquattro i candidati: 12 uomini e 12 donne, uniti e determinati a restituire dignità alla città.
Come il capolista Giovanni Scuderi anche gli altri candidati vengono non dalla politica ma dalla società civile: sono professionisti e imprenditori che conoscono bene la città e i suoi problemi e che hanno vissuto e vivono sulla propria pelle il degrado che oggi la pervade.

“Già il fatto di esserci è per noi una vittoria – sottolinea Scuderi – Il programma è sintetico, ma realizzabile. Non promesse, ma fatti. Il primo punto è il trascurato centro storico. Noi vogliamo ricostruire ciò che altri hanno distrutto. I nostri figli, per trovare lavoro, sono oggi obbligati a rivolgersi altrove. Non è giusto. Il centro storico, cuore pulsante di ogni città, ha bisogno di sicurezza”. Mentre parla Scuderi rivolge il suo sguardo al candidato generale Giorgio Dino Guida, già Comandante Provinciale dei Carabinieri di Viterbo, che conosce bene le problematiche della città e sa come affrontarle. “Viterbo – rileva – ha bisogno di progetti ma anche di normalità, come pulizia, decoro e parcheggi. E soprattutto di turismo.

Il cuore pulsante della città, il centro storico, deve tornare a battere”. Il candidato sindaco Giovanni Scuderi stimola una riflessione: “Perché ci siamo messi in gioco? Avevamo tante domande, ma nessuno ci dava risposte. Tutta la squadra, compatta e composta formata da professionisti, è pronta a dare finalmente queste risposte, per cambiare davvero volti e volto alla città.”

L’ architetto Pierluigi Sbandi interviene e ribadisce: “Ci siamo ritrovati in tanti a credere che i cittadini stiano oggi cercando una causa nuova e gente nuova. Ed è questa la nostra sfida. Non siamo persone alla ricerca della celebre e solita ‘poltrona’, ma aspiriamo unicamente al bene della città. Questo progetto andrà avanti, qualunque sarà il risultato finale. A me piace questa ‘comune’ che abbiamo creato: la politica, se interpretata correttamente, è una cosa bella. Ma non sempre lo è stata finora a Viterbo!”

Poi ricorda che, in piena pandemia, in un periodo critico e problematico per tutti, a un anno dalla fine del mandato, i politici – che oggi si ricandidano – non sono riusciti a mettersi d’accordo e a fare qualcosa di buono per la città”. “Noi – prosegue Sbandi – stiamo provando a realizzare un sogno. E siamo ‘tignosi’ come tutti i viterbesi che credono in un futuro diverso”. Dopo i discorsi la presentazione dei candidati e, alla fine, Scuderi tiene a precisare: “Noi siamo tutti candidati consiglieri e tutti candidati a sindaco. Lavoreremo insieme per dare un volto nuovo a Viterbo, ascoltando i cittadini perché noi siamo i cittadini, lontani dalla commedia politica che, in questi anni, non ha saputo dare risposte e risultati ai viterbesi”.

Ed ecco la squadra di Giovanni Scuderi:
Pierluigi Sbandi
Anna Maria Mileto
Angelo Topi
Alessandra Belli
Giorgio Dino Guida
Susanna Bucciolini
Massimiliano Perandria
Carla Torregrossa
David Di Clavio
Veronica Formica
Giuseppe Falone
Alessandra Achilli
Massimo Signorelli
Andrea Cristina Bersanetti
Rinaldo Palumbo
Bruna Proietti Petretti
Luca Agostinelli
Patrizia Giuliobello
Roberto Panunzi
Francesca Marsella
Pellumb Muja
Domenico De Caprio
Maria Teresa Della Casa
Rosa Fantini

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui