Alla ASL sociologi in grande spolvero ed evidenza, mai come ora

Luci della ribalta

197

Se c’è una cosa che non difetta certo all’italica stirpe è il genio. Lo abbiamo in fondo esportato in tutto il globo terraqueo, fino a consegnare da qualche tempo le chiavi del Ministero Economia e Finanze ad un laureato in Lettere e Filosofia, professore associato di Storia Contemporanea.

Obbligatorio non smentirsi alla ASL di Viterbo, ove si è posta al timone della UOC Pianificazione e Programmazione, Controllo di Gestione, Bilancio e Sistemi Informatici, in pratica la vecchia Economia e Finanze, una sociologa, probabilmente per continuare il trend in rosa, tutto “sociologico”, della UOC Affari Generali, ove siede altra sociologa: il famoso estensore della transazione Prisma/Abbott, come vedremo tra pochi giorni.

Del resto, se l’Assessore Regionale alla Sanitá è un geometra sociologo, i conti potrebbero tornare. Ma proprio di conti si deve parlare ed allora (nonostante il cognome del Direttore sociologo dell’Economia e Finanze aziendale richiami quello dell’indimenticato centravanti di Cagliari, Inter, Juve e Nazionale), ripassando il piano di studi del relativo corso di laurea in Sociologia, ci accorgiamo come una formazione specifica e mirata per dirigere il fulcro economico di un’azienda in pratica non esista. E men che meno per esercitare le funzioni di Responsabile dell’Anticorruzione, poichè la Dottoressa in Sociologia è anche questo: ma con quali competenze in materia, vien da chiedersi?

L’architetto Rambaldo Melandri in “Amici miei – atto secondo” definisce il genio come “fantasia, intuizione, colpo d’occhio e velocità di esecuzione”, ma un conto era il set di Monicelli, altro é risolvere e fornire risposte credibili e complesse in ambiti speciosi come quelli ove giostra la nostra Direttrice sociologa, che intanto ha forse trovato in prima persona spazio in azienda per il figlio veterinario a luglio scorso, della serie: da cosa nasce cosa, e forse é qui il genio del Melandri.

1 commento

  1. È imbarazzante: ma davvero una Laurea in Sociologia permette tutto questo? Chi l’avrebbe mai detto? Oppure… un dubbio…non è che servono figure di questo tipo per…., no, sarebbe diabolico🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui