Luci sugli alberi di Natale? Belle ma pericolose! Le raccomandazioni dei vigili del fuoco

Luci di Natale. Uno stupendo elemento caratteristico, elemento fondante dell'atmosfera natalizia di ogni casa. Richiedono, però, una certa attenzione...

1455

Alberi di Natale colorati e lucenti decorano le case di moltissimi italiani per le festività. Uno sfavillio di luci. Del resto da sempre il Natale porta luce e rinnovamento negli animi e nei grigi inverni dell’esistenza. Le lucine accese creano un’atmosfera di festa e rendono più piacevoli anche le giornate uggiose, come quella odierna, che quest’anno precede il solstizio d’inverno.

Però…attenzione!
“Prima di uscire di casa ricordatevi di spegnere le luci dell’albero di Natale.  Sarebbe opportuno usare la stessa accortezza durante la notte: non lasciate lucine accese”. È la raccomandazione fatta dai Vigili del Fuoco in un tweet in cui mettono in guardia sui pericoli d’incendio legati alle luci degli alberi di Natale che in questo periodo decorano le case di molti italiani e lanciano l’hashtag #nonbruciareilnatale.

Le luci di alberi natalizi e presepi nascondono infatti dei pericoli: un malfunzionamento delle luci, l’eccessiva vicinanza a fonti di calore, ad esempio al caminetto e la cattiva qualità dei materiali con i quali talvolta sono realizzate potrebbero contribuire a tramutare in tragedia un giorno o una serata di festa. Sarebbe bene scegliere un albero artificiale autoestinguente o un abete naturale vivo, che possa essere poi mantenuto in un vaso; assicurarsi che perda già gli aghi. Un albero secco, in presenza di fiamme, si incendia molto velocemente (può bruciare completamente nell’arco di 20-30 secondi) e provocare gravi incendi nelle case. Consigliabile anche scegliere lucette non di bassa qualità e garantite.

Occhio, dunque. Sì all’albero di Natale luminoso, ma con attenzione.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui