Luoghi del Cuore Fai, Civita di Bagnoregio conquista l’undicesima posizione

148
Civita-di-Bagnoregio

Superata la quota di 7.500 voti Civita di Bagnoregio arriva all’undicesimo posto nella speciale classifica Fai dei Luoghi del Cuore. Una sfida appassionante per il piccolo borgo della Tuscia e per tutti quelli che vedono in questo angolo di Viterbese le giuste caratteristiche per raccontare una storia di successo e di possibilità colte. Uno sviluppo possibile sicuramente colto dal comune di Bagnoregio ma che, in tempi brevi, è destinato ad avere ricadute positive su un’area vasta tra la Bassa Umbria e l’Alto Lazio.
E proprio per dare sostegno, visibilità e forza a quanto è stato fatto negli ultimi anni e a quello che Civita di Bagnoregio oggi rappresenta in Italia e nel mondo è importante raccogliere quanti più voti sarà possibile da qui e fino al 15 dicembre. Poco più di un mese e mezzo per sostenere una scalata alla classifica Fai dove la piccola Civita compete con realtà sostenute da bacini provinciali molto popolosi.
Le firme a sostegno di Civita sono raccolte anche presso la biglietteria di Mercatello (ponte) e l’infopoint di piazzale Battaglini. Qui Casa Civita, partecipata del Comune di Bagnoregio, ha predisposto i moduli che i turisti e i cittadini di Bagnoregio potranno firmare.
I Luoghi del Cuore è una campagna nazionale per i luoghi d’Italia da non dimenticare, promossa dal Fai in collaborazione con Intesa Sanpaolo. E’ il più importante progetto italiano di sensibilizzazione sul valore del nostro patrimonio che permette ai cittadini di segnalare al Fai, attraverso un censimento biennale, i luoghi da non dimenticare.
Dopo il censimento il Fai sostiene una selezione di progetti promossi dai territori a favore dei luoghi che hanno raggiunto una soglia minima di voti.
“Che cosa sono i Luoghi del Cuore? E’ come se infinite piccole fiammelle venissero accese nelle città, nei paesi aggrappati alle colline, lungo le frastagliate coste, attraverso le pianure, in mezzo agli alberi dei boschi, lungo i fiumi…sono quei luoghi che gli uomini hanno amato, vissuto, intravisto, sognato, con nostalgia ricordato”. Così la storica presidente onoraria del Fai Giulia Maria Mozzoni Crespi, scomparsa recentemente, amava descrivere l’iniziativa.
Il valore di un luogo può essere frutto di diversi fattori. Tra i più importanti c’è sicuramente l’emozione che riesce a suscitare. Ma l’emozione ha bisogno di essere raccontata, valorizzata, arricchita ogni giorno di cure e dettagli. Per questo ogni voto per Civita di Bagnoregio è prezioso per migliorare e contribuire allo sviluppo del territorio attraverso la valorizzazione e preservazione di un luogo d’interesse formidabile.
Per votare vai al link che segue: https://www.fondoambiente.it/il-fai/grandi-campagne/i-luoghi-del-cuore/classifica/?fbclid=IwAR27h3h_A1uiP3oF-F0vrzDKWYvSk-g3Tn-0Q2WVLThJtWhAShG8bRoMXMc. Basta scorrere la classifica e votare Civita di Bagnoregio

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui