In diretta Lux Rosae 2019 - Santa Rosa

Lux Rosae, benedizione da San Pietro: partiti con la fiaccola!

Tutti i Messaggeri raccolti in corona intorno alla fiaccola hanno recitato il Padre Nostro insieme a Monsignor Fabene e a don Emanuele Germani, straordinario e discreto regista di questo prezioso incontro in piazza San Pietro, ai piedi dell’Obelisco

581
I Messaggeri di Lux Rosae con Mons. Fabene e Don Emanuele Germani

“La benedizione della fiaccola a Roma in piazza San Pietro è il suggello dell’unione delle due città dei Papi, Roma e Viterbo”.

Lo ha detto Monsignor Fabio Fabene, ricordando come l’opera di Santa Rosa sia stata rivolta alla riconciliazione tra le fazioni viterbesi.

“Che il suo esempio sia un modello per tutti, soprattutto per i giovani, che con Rosa condividono il dono della giovinezza” ha aggiunto.

“La luce della fiaccola non acceca, ma illumina con dolcezza, guidando chi la segue verso la fede e verso l’amore per i fratelli, soprattutto quelli più deboli e bisognosi.”

È stato un momento emozionante e di preghiera. Tutti i Messaggeri raccolti in corona intorno alla fiaccola hanno recitato il Padre Nostro insieme a Monsignor Fabene e a don Emanuele Germani, straordinario e discreto regista di questo prezioso incontro in piazza San Pietro, ai piedi dell’Obelisco.

Poi lungo viale della Conciliazione, sotto l’occhio vigile di due motociclisti della Polizia Stradale, è iniziata la staffetta che porterà la fiaccola a Viterbo.

Vi aggiorneremo! Restate collegati!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui