Lux Rosae, sarà la “donna” e la sua essenza il messaggio trasportato con la fiaccola

Un modo per stare vicino a tutta la classe femminile dalle mamme, alle ragazze, a chi soffre e sopratutto immortalare la figura di Santa Rosa

789

La donna e la sua essenza. Questo il messaggio che verrà consegnato la sera del 3 settembre tramite la fiaccola di Lux Rosae che partirà da Roma martedì mattina. Tutto pronto per Rodolfo Valentino insieme al Sodalizio dei Facchini di Santa Rosa e all’Avis Comunale di Viterbo per il quinto appuntamento per la maratona solidale. Nella conferenza stampa di ieri mattina a Palazzo dei Priori il fondatore di Lux Rosae nomina tutti i 18 messaggeri per la fiaccola e il tema di questo anno: la donna in tutta la sua essenza a 360°.

Pubblicato da LUX ROSAE su Mercoledì 28 agosto 2019

Un modo per stare vicino a tutta la classe femminile dalle mamme, alle ragazze, a chi soffre e sopratutto immortalare la figura di Santa Rosa. Non è un caso se si partirà sotto la prima statua del Colonnato che da alcuni documenti e alcune considerazioni dell’allora sacerdote Del Ciuco la prima statua di San pietro è proprio la Santa patrona viterbese. All’arrivo dei messaggeri nella sera del 3 settembre l’Avis Viterbo – organizzatrice e responsabile logistica dell’evento della fiaccola – sarà pronta con un banchetto con frutta secca e bibite per i podisti.

La benedizione verrà data da Mons. Fabio Fabene segretario al Sinodo dei Vescovi in Città del Vaticano.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui