19 parti civili costituite su 47 offese. Tra di esse anche l'imprenditore Piero Camilli

Mafia Viterbese, oggi l’udienza preliminare. Tre le richieste di rito abbreviato

Ammesse tutte le 19 parti civili costituite, su un totale di 47 offese. Tre le richieste di rito abbreviato da parte degli indagati.

302

Oggi, presso il tribunale di Roma, si è svolta l’udienza preliminare per i tredici arrestati lo scorso 25 gennaio con l’accusa di associazione mafiosa nel viterbese.

Il tribunale penale di Roma

Ammesse tutte le 19 parti civili costituite, su un totale di 47 offese. I pubblici ministeri della Dda hanno discusso rinviando il dibattimento al prossimo 14 Gennaio. Tre le richieste di rito abbreviato da parte degli indagati.

Erostato è il nome della maxi – operazione risalente all’inizio del 2019 che aveva portato allo scoperto una cellula mafiosa da anni inserita nel territorio con un controllo capillare dell’attività economica ed imprenditoriale. L’indagine, portata avanti dalla direzione distrettuale antimafia di Roma e dal comando provinciale dei carabinieri di Viterbo aveva portato all’arresto di tredici profili appartenenti a cosche ‘ndranghetiste.

Aggressioni e gravi atti intimidatori anche nei confronti delle forze dell’ordine erano i metodi con cui il gruppo collegato con gli ambienti della criminalità organizzata calabrese portava avanti un controllo capillare del tessuto territoriale.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui