Magliano Sabina: la Lega punta sulla riapertura dell’ospedale

Alle prossime elezioni comunali di maggio ci sarà anche la Lega a competere per il comune di Magliano Sabina. Tanti i temi che sono alla basa del programma elettorale e su cui si è discusso in questa assemblea pubblica, primo tra tutte la riapertura dell’ospedale Marzio Marini.

508
Lega-Rieti

Alle prossime elezioni comunali di maggio ci sarà anche la Lega a competere per il comune di Magliano Sabina. Si è tenuta infatti nella storica Villa Mariotti, in Via Roma, la prima riunione pubblica con i cittadini. Ancora non è stato ufficializzato il candidato sindaco, anche se pare che a guidare la lista sia il romano Riccardo Corsetto, giornalista e segretario Lega con Salvini della Sezione Ponte Milvio e vice coordinatore Lega Municipio Roma XV. A completare la squadra ci potrebbero essere il romano Mattia Carfora e il geometra Giovanni Montini oltre ad Angelo Lini e Paola Frantoni.

Tanti i temi che sono alla basa del programma elettorale e su cui si è discusso in questa assemblea pubblica, primo tra tutti la riapertura dell’ospedale Marzio Marini. Lo stesso Corsetto ha sottolineato che a Magliano esistono tante problematiche, dall’utilizzo dell’acqua che per altro in estate scarseggia, alla copertura telefonica che sul territorio sembra avere molti problemi. Ma soprattutto c’è il proposito di voler sfruttare le potenzialità turistiche e culturali che offre il territorio, cercando di sostenere le imprese ed incentivando i giovani ad avviare nuove aziende, investendo sulla Valle del Tevere e suoi luoghi artistici e archeologici. Per non parlare della frazione di Foglia, un borgo bellissimo, tutelato dal FAI, ma politicamente è stato isolato ed ignorato.

Nell’incontro a Villa Mariotti si è parlato anche del milionario ammanco di bilancio, una situazione sulla quale la Lega intende fare luce. “Dal punto di vista politico – ha poi rimarcato Corsetto – appare evidente come a Magliano Sabina ci sia la totale assenza di una opposizione, e quando manca un avversario, la democrazia non può funzionare bene. Per questo la Lega è importante a Magliano”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui