Mammagialla, Bianchini (FdI): “Solidarietà agli agenti della penitenziaria, non sono loro i delinquenti!”

266

Anche Paolo Bianchini, capogruppo di Fratelli d’Italia Viterbo, torna a esprimere solidarietà verso gli agenti della polizia penitenziaria alla luce delle nuove aggressioni avvenute a loro danno nel carcere di Mammagialla.

“Leggo sempre più spesso che viene messa in discussione la professionalità e la serietà del corpo di Polizia Penitenziaria operante al carcere di Viterbo”, dichiara il meloniano, riferendosi ai recenti fatti di cronaca.

“Sempre più spesso invece sono soggetti a offese e minacce da parte dei delinquenti reclusi a Mammagialla – continua – Esprimo la mia solidarietà a donne e uomini che ricordo a tutti sono sempre e comunque servitori dello Stato!”.

“Non sono loro i delinquenti – conclude Bianchini, specificando – ma chi sta scontando una pena per reati inflitti magari per associazione mafiosa, omicidio o altri reati gravi”.

La situazione, ormai caotica, in cui si trova la casa circondariale di Viterbo è un fatto di cronaca nazionale.  Sempre di più sono, infatti, gli appelli dei sindacati di polizia penitenziaria per far sì che il Governo e le amministrazioni tornino ad occuparsi della grave situazione.

Intanto, per il 3 febbraio, alcuni sindacati hanno previsto uno sciopero in piazza del Plebiscito.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui