Manifestazione “No geotermia” a Torre Alfina, Righini contesta: “Basta buffonate!”

Prosegue lo scontro sulla geotermia, questa volta tra i manifestanti radunatisi ieri a Torre Alfina e Diego Righini di Geotermia Italia Spa

471
no geotermia
Manifestanti contro la geotermia si sono radunati a Torre Alfina

“No alla geotermia elettrica, speculativa e inquinante”. E’ con questo slogan che si è tenuta ieri a Torre Alfina la marcia organizzata da coloro che hanno deciso di schierasi contro la realizzazione dell’impianto che dovrà sorgere a Castel Giorgio.

Secondo alcuni, la realizzazione dell’installazione metterebbe a repentaglio l’ambiente circostante. In particolare il lago di Bolsena, dove il centro geotermico dovrebbe riversare i suoi liquidi, minaccia che nei giorni passati ha scatenato una vera guerra tra Diego Righini, amministratore della società Geotermia Italia Spa e le amministrazioni dei comuni “lacustri”.

Ieri il nuovo scontro, tenutosi puntualmente sui social, che hanno visto il rappresentante dell’azienda incaricata di costruire la centrale geotermica contro i manifestati di Torre Alfina, giunti da più luoghi per contestare.

“Le solite 60 persone, di cui 40 dalla Toscana, ma cosa centrano con Torre Alfina? Quindi le altre 50.000 a favore. Ottomo referendum, grazie!!”.

Così, dalla sua bacheca Facebook, Righini risponde alle immagini che mostrato i manifestati di Torre Alfina. Secondo gli organizzatori, tuttavia, le persone erano molte di più e la cosa avrebbe immancabilmente agitato l’amministratore. “Mr Geotermy inizia ad essere ossessionato dai nostri post. Buon segno”, scrivono dalla pagina “No Geotermia a Castel Giorgio”, mostrando la foto scattata nelle scorse ore, poi ripresa dallo stesso Diego Righini.

Contestata, da quest’ultimo, anche l’assenza di ulteriori fotografie che comproverebbero la presenza di più persone: “Zero foto, zero protesta, ora basta buffonate ed iniziamo a lavorare insieme!”.

Le solite 60 persone, di cui 40 dalla Toscana, ma cosa c’entrano con l’Alfina?Quindi le altre 50.000 a favore ottimo referendum grazie!!!

Pubblicato da Diego Righini su Venerdì 16 agosto 2019

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui