Manomette contatore dell’energia elettrica del suo bar per nascondere la lettura reale

174

Nel pomeriggio di venerdì, i Carabinieri della Stazione Roma Villa Bonelli, grazie alla collaborazione con il personale tecnico di una società erogatrice di energia elettrica, hanno arrestato un commerciante di 52 anni, originario di Taranto ma da tempo residente a Roma, con l’accusa di furto aggravato.

I militari, unitamente al personale specializzato, hanno scoperto che l’uomo, titolare di un bar ubicato in zona Trullo, aveva manomesso il contatore del suo esercizio per ottenere un’alimentazione di energia elettrica superiore a quella effettivamente contabilizzata in favore del bar, arrecando un danno complessivo all’azienda erogatrice di circa 16.000 euro.

L’uomo è stato posto agli arresti domiciliari nella sua abitazione in attesa dell’udienza di convalida.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui