Marina Yachting, il 21 marzo riunione decisiva

139
Civitavecchia

E’ stata fissata per il prossimo 21 marzo dal sindaco Antonio Cozzolino la Conferenza dei servizi sul Marina Yachting nel porto storico. Dopo rinvii, discussioni e approfondimenti, la prossima settimana dovrebbe andare in scena l’ultima riunione tra Comune, Autorità portuale, Capitaneria, Dgane, Vigili del Fuoco e Regione Lazio, per scegliere tra i tre progetti in gara quello che dovrà essere realizzato della Conferenza dei servizi, di cui fanno parte, oltre al Comune, Autorità di sistema portuale, Capitaneria di Porto, Dogane, Regione Lazio, Vigili del Fuoco e Sovrintendenza.

I progetti rimasti “in gara”, sono quelli che fanno riferimento a tre società civitavecchiesi: la Porto storico, la Naval service e la Roma Marina Yachting. Tutti gli elaborati sono stati studiati nel dettaglio da ciascun ente. In valutazione infatti c’è l’investimento, le ricadute economiche ed occupazionali del Marina Yachting, la conservazione e valorizzazione delle parti storiche del porto, il minor impatto ambientale.

“Spero che si arrivi ad una decisione condivisa – affermava oltre un mese fa il capo della giunta – così da poter far iniziare i lavori se non entro l’estate, almeno entro l’anno. E’ da troppo tempo che Civitavecchia aspetta il Marina ultimato”. Da quelle parole sono passate settimane.

“Vogliamo arrivare ad un scelta che abbia come criterio principale il pubblico interesse con una metodologia condivisa, unitaria e scientifica. L’ultima volta che ci siamo visti sono stato chiaro – ribadisce Cozzolino – resteremo in conclave tutto il tempo necessario, ma usciremo dal Comune con il nome della società che realizzerà l’approdo per Yacht di lusso che nel nostro porto storico”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui