Riceviamo e pubblichiamo

Mascherine, scatta l’obbligo per garantire la sicurezza dei turisti!

L'ordinanza del sindaco Profili integra ed estende le disposizioni del ministro Speranza

130

Bellezza e sicurezza sono le parole d’ordine a Bagnoregio. In queste ore il sindaco Luca Profili ha firmato l’ordinanza che introduce l’obbligo di indossare la mascherina nei luoghi all’aperto soggetti ad assembramenti. Nello specifico sarà necessario tenerla nelle aree delle biglietterie di Battaglini e Mercatello, così come durante l’attraversamento del ponte sospeso sulla Valle dei Calanchi e nelle vie strette del borgo.

“Abbiamo deciso di integrare l’ordinanza del 16 agosto del ministro della Salute Speranza che dispone l’obbligo della mascherina anche all’aperto nei luoghi a rischio assembramenti dalle 18 alle 6 del mattino – così Profili -. Nell’ordinanza che ho firmato c’è un’estensione dalle 8 del mattino alle 18. Dopo la fine del lockdown Civita è tornata a crescere e i numeri dei visitatori sono sorprendenti e incoraggianti. Non possiamo permetterci passi falsi e abbiamo il dovere di assicurare ai nostri turisti il meglio dell’accoglienza e garantire loro protezione con il rispetto delle disposizioni di barriera alla diffusione del Covid-19”.

In questi mesi il Comune di Bagnoregio ha lavorato molto al potenziamento dell’accoglienza turistica e tramite la partecipata Casa Civita sono state messe in campo tutte le misure ritenute necessarie a operare una costante promozione dell’immagine dell’attrattore e disposte in essere misure volte a garantire un’esperienza di visita in sicurezza.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui