Massimo Erbetti (M5S) attacca la Lega “In contratto di governo giallo-verde era previsto MES”

Il consigliere comunale viterbese si scaglia contro la Lega e sottolinea l'incoerenza di Salvini per la questione MES

361

Si sfoga sui social il consigliere comunale Massimo Erbetti, lato Movimento 5 Stelle, e lo fa contro Salvini, andando a riprendere il vecchio contratto di governo dell’ex coalizione gialloverde.

Comincia dicendo che la Lega, il partito che oggi si scaglia capeggiato da Salvini contro il MES europeo, in realtà votò favorevolmente al meccanismo europeo di stabilità, in un altro momento e con altro titolo.

Infatti, Erbetti, riporta le parole del patto accettato dall’asse Salvini-Di Maio non troppo tempo fa: “Con lo spirito di ritornare all’impostazione pre-Maastricht in cui gli Stati europei erano mossi da un genuino intento di pace, fratellanza, cooperazione e solidarietà si ritiene necessario rivedere, insieme ai partner europei, l’impianto della governance economica europea (politica monetaria unica, Patto di Stabilità e crescita, Fiscal compact, MES, etc.) attualmente basato sul predominio del mercato e sul rispetto di vincoli stringenti dal punto di vista economico e sociale.”

E’ innegabile che abbia ragione sull’apparente incoerenza dell’ex ministro degli interni, è anche innegabile, tuttavia, che la politica è in continua evoluzione, soprattutto in un’età nella quale il dinamismo è la peculiarità primaria richiesta, e che la richiesta monetaria (della quale non si faceva riferimento preciso sul patto di governo, in base a quanto riportato dallo stesso Erbetti) è andata ben al di sopra dell’immaginabile; una richiesta che potrebbe gravare ancor più sulle già devastate casse statali, una mossa che può avere vantaggi a lungo termine ma che nel breve periodo terrorizza gran parte degli italiani.

“Solo la curiosità ci può salvare” conclude Erbetti, ebbene, siamo fortemente curiosi di scoprire come andrà a finire la situazione, e quali altri “altarini” usciranno fuori.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui