Matrimonio col green pass, le regole in vigore dal 31 Maggio

Dal 31 Maggio le regioni in zona bianca dovranno sottostare a poche, semplicissime regole. Piano piano si riassapora l'estate.

119
maggio ristorante

Il Cts dirama le nuove linee guida in vigore dal 31 Maggio per regioni in zona bianca. Al via feste di matrimonio, fiere, congressi e parchi a tema. Ma per alcuni eventi servirà il green pass.

Gli ospiti delle cerimonie per matrimoni, battesimi e comunioni, infatti, dovranno presentare il certificato verde che indica la vaccinazione, la guarigione al covid oppure un risultato negativo al tampone nelle 48 ore precedenti. Mantenuta l’obbligatorietà della mascherina se non si è seduti a tavola ma è stata incredibilmente anticipata la riapertura di feste di nozze, fiere, parchi a tema, congressi, piscine al chiuse, sale giochi e centri benessere.

Avanti tutta a tavola. Salta il limite delle 4 persone non conviventi allo stesso tavolo. Dal decreto scompare la limitazione inserita nel Decreto del 2 Marzo e da domani i cittadini delle regioni in zona bianca non avranno problemi di numero a tavola. Obbligatoria la mascherina al chiuso (se non si sta al tavolo), mentre all’aperto solo se non è possibile mantenere la distanza di almeno un metro.

La Sardegna protegge la stagione estiva. L’unica tra le regioni italiane che mantiene limitazioni più restrittive rispetto alle norme imposte dal Governo. In vista della stagione turistica il Governatore Solinas non vuole rischiare nulla e proroga al 15 Giugno le restrizioni per l’ingresso nell’isola. Si entrerà dunque solamente con il green pass.

Sono queste le grandi novità portate dal nuovo decreto. Un altro passo verso l’era pre-Covid.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui