Mattarella a Civitavecchia per la Nave della Legalità

Grande attesa per l’arrivo del presidente della Repubblica Mattarella che saluterà i 1500 studenti che raggiungeranno Palermo per partecipare alle cerimonie per il XXVII anniversario delle stragi di Capaci e via D’Amelio.

531

Grande attesa e massime misure di sicurezza per l’arrivo a Civitavecchia del presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Il capo dello Stato sarà al porto per salutare la partenza di 1500 studenti che raggiungeranno Palermo domani mattina a bordo della Nave della Legalità per partecipare alle cerimonie per commemorare il XXVII anniversario delle stragi di Capaci e via D’Amelio.
Proprio la presenza del Presidente ha fatto scattare già da qualche giorno la massima allerta e sono stati diversi i sopralluoghi in porto effettuati dal personale del Miur, dell’Autorità di sistema portuali e delle forze dell’ordine, accompagnati dalla Capitaneria di Porto. Oltre a quella di Mattarella è infatti prevista la presenza anche dei ministri all’Istruzione Marco Bussetti (che poi effettuerà la traversata insieme agli studenti) e alla Giustizia Alfonso Bonafede. Previsto l’arrivo al porto di Civitavecchia anche del capo della Polizia Franco Gabrielli, del procuratore nazionale Antimafia Federico Cafiero De Raho, dell’ex presidente del Senato Piero Grasso (figura storica per questa manifestazione) e della presidente dell’associazione intitolata al giudice Falcone, Maria Falcone. La Nave della Legalità, come sempre messa a disposizione dal gruppo Gnv (Grandi navi Veloci) lascerà il porto di Civitavecchia alle 18 ed a bordo, tra i 1500 studenti provenienti da tutta Italia, ci saranno anche i piccoli alunni della classe V B plesso “Pirgus” di Santa Marinella dell’istituto comprensivo “Piazzale della Gioventù”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui