Mercatantia, il festival medievale torna a Sutri dal 26 al 28 luglio

Giochi giullareschi, l’arte del combattimento e della scherma antica, mercati, antiche danze e musiche. Torna Mercatantia, il festival medievale che impreziosirà Sutri dal 26 al 28 Luglio.

0
222

Giochi giullareschi, l’arte del combattimento e della scherma antica, mercati, antiche danze e musiche. Da oggi e fino al 28 luglio Sutri, nella gloria della propria storia e nei suoi luoghi millenari, come l’incantevole Parco regionale dell’Antichissima Città col suo mitreo e l’anfiteatro, torna al medioevo.

Comincia la nuova edizione di Mercatantia, festival dell’età di mezzo, organizzato con assoluta qualità e dovizia storica dall’Associazione Suteria, con la collaborazione del Comune di Sutri.

Tre giorni di memoria storica con la partecipazione di rievocatori da tutta Italia, da Montegranaro a Benevento, passando per Roma, Rimini e molte altre città italiane. Dal pomeriggio di oggi, a partire dalle 17.30, alle 22.30 di venerdì, sabato e domenica – giorno in cui anche il sindaco Sgarbi sarà presente alla manifestazione -, teatro, esibizioni di combattimento e manovre militare sul campo, visite guidate nella meravigliosa area archeologica cittadina, e poi musica, spettacoli, costumi d’epoca, insieme al buon mangiare della taverna di Mercatantia, accompagneranno cittadini e turisti in un viaggio nella storia unico, tra i più rinomati nel panorama delle rievocazioni italiane.

Per info, consultare il programma allegato e la pagina Facebook “Suteria”. Sutri, ancora una volta, vive nella Bellezza. Bellezza che incanta chi vive l’arte e la storia, che sia per una visita alle mostre del museo di Palazzo Doebbing, “Dialoghi a Sutri. Da Tiziano a Bacon”, con le opere di grandi maestri come Tiziano, Scipione Pulzone, Guttuso, Bacon, Ligabue e altri, o per chi genera arte.

La città, da oggi, torna anche protagonista del grande e del piccolo schermo. Dopo le riprese della serie Catch22, svoltesi anche nell’Antichissima Città alla presenza di George Clooney, spot pubblicitari, come quello recente di Findomestic, è la volta del cortometraggio “Paese che vai“, per la regia di Luca Padrini, prodotto da Esecutiva, le cui riprese dureranno per tre giorni, interamente a Sutri, e prevedranno, domani, la partecipazione dell’attore Alessandro Benvenuti, come parte del cast. C’è sempre un buon motivo per vivere Sutri.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here