Mercatantia, il festival medievale torna a Sutri dal 26 al 28 luglio

Giochi giullareschi, l’arte del combattimento e della scherma antica, mercati, antiche danze e musiche. Torna Mercatantia, il festival medievale che impreziosirà Sutri dal 26 al 28 Luglio.

328

Giochi giullareschi, l’arte del combattimento e della scherma antica, mercati, antiche danze e musiche. Da oggi e fino al 28 luglio Sutri, nella gloria della propria storia e nei suoi luoghi millenari, come l’incantevole Parco regionale dell’Antichissima Città col suo mitreo e l’anfiteatro, torna al medioevo.

Comincia la nuova edizione di Mercatantia, festival dell’età di mezzo, organizzato con assoluta qualità e dovizia storica dall’Associazione Suteria, con la collaborazione del Comune di Sutri.

Tre giorni di memoria storica con la partecipazione di rievocatori da tutta Italia, da Montegranaro a Benevento, passando per Roma, Rimini e molte altre città italiane. Dal pomeriggio di oggi, a partire dalle 17.30, alle 22.30 di venerdì, sabato e domenica – giorno in cui anche il sindaco Sgarbi sarà presente alla manifestazione -, teatro, esibizioni di combattimento e manovre militare sul campo, visite guidate nella meravigliosa area archeologica cittadina, e poi musica, spettacoli, costumi d’epoca, insieme al buon mangiare della taverna di Mercatantia, accompagneranno cittadini e turisti in un viaggio nella storia unico, tra i più rinomati nel panorama delle rievocazioni italiane.

Per info, consultare il programma allegato e la pagina Facebook “Suteria”. Sutri, ancora una volta, vive nella Bellezza. Bellezza che incanta chi vive l’arte e la storia, che sia per una visita alle mostre del museo di Palazzo Doebbing, “Dialoghi a Sutri. Da Tiziano a Bacon”, con le opere di grandi maestri come Tiziano, Scipione Pulzone, Guttuso, Bacon, Ligabue e altri, o per chi genera arte.

La città, da oggi, torna anche protagonista del grande e del piccolo schermo. Dopo le riprese della serie Catch22, svoltesi anche nell’Antichissima Città alla presenza di George Clooney, spot pubblicitari, come quello recente di Findomestic, è la volta del cortometraggio “Paese che vai“, per la regia di Luca Padrini, prodotto da Esecutiva, le cui riprese dureranno per tre giorni, interamente a Sutri, e prevedranno, domani, la partecipazione dell’attore Alessandro Benvenuti, come parte del cast. C’è sempre un buon motivo per vivere Sutri.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui