Mercatone Uno, un passo in avanti: sblocco della cassa integrazione

 Nei giorni scorsi molti parlamentari hanno presentato un'interrogazione in aula per chiarimenti sull'accaduto.

Novità sul caso “Mercatone Uno” che ha messo in ginocchio 50 famiglie del paese di Monterosi. Dopo il punto vendita di Viterbo che licenziò, dopo la chiusura del 2017, 22 dipendenti lo scorso 14 gennaio, il triste destino toccò un mese fa 55 negozi sul suolo italiano compreso quello di Monterosi.

Dal tribunale arriva l’ok per lo sblocco della cassa integrazione, richiesta da parte dei commissari della holding a cui è stata accolta e che richiedono di portare l’impresa ad una gestione straordinaria allo scopo che i dipendenti siano riammessi.

Nei giorni scorsi molti parlamentari hanno presentato un’interrogazione in aula per chiarimenti sull’accaduto.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui