Michele Merlo ci ha lasciato a soli 28 anni

79

Giovanissimo, ma già noto al grande pubblico e con una promettente carriera da intraprendere. Ma la vita ha avuto più fantasia di noi.

È morto nella tarda serata di ieri Michele Merlo, dopo essere stato ricoverato a causa di un’emoraggia celebrale, causata da una leucemia fulminante. A nulla è servito l’intervento chirurgico eseguito all’ospedale Maggiore di Bologna.

Michele si sentiva male da giorni e mercoledì si era recato presso il Pronto Soccorso di un altro ospedale nel bolognese che, probabilmente, scambiando i sintomi descritti per una diversa, banale forma influenzale, lo aveva rispedito a casa.

Il cantante, di soli 28 anni, era originario di Rosà, cittadina in provincia di Vicenza. Alla sua giovane età si era distinto nei talent, in particolare ad Amici.

Fin dall’infanzia, si è appassionato alla musica e, durante l’adolescenza, ha scritto le sue prime canzoni e ha imparato a suonare i primi strumenti.

I suoi riferimenti musicali erano gli Arctic Monkeys, Kings of Leon e Jeff Buckley. Iniziò in band internazionali, come Foals e The Neighbourhood.

La svolta della carriera artistoca di Michele giunse nel 2017, con l’ingresso ad Amici, famoso talent condotto da Maria De Filippi. Lì il ragazzo, conosciuto dal pubblico di Canale 5 con lo pseudonimo di Mike Bird, aveva avuto l’opportunità di raccontarsi con le sue canzoni e di far conoscere la sua forte personalità e i suoi inediti.

Era arrivato fino alla semifinale del programma, dove gli era stato preferito l’amico e rivale Riccardo Marcuzzo. Era stata la brava Emma Marrone, ad accompagnarlo, come coach, nella sua avventura al serale.

Proprio dal mondo di Amici sono arrivati tanti ricordi e manifestazioni di cordoglio. La cantante ha dedicato a Mike il concerto, che si è tenuto ieri all’Arena di Verona. Stamattina, venuta a conoscenza della scomparsa dell’artista, ha scritto: “Ciao Michele. Ieri sera ho cantato forte per te.. Stamattina il mio cuore si è rotto in mille pezzi. Non ho parole amico mio. Ti bacio sulla fronte e agli angoli della bocca sempre screpolati. Fai buon viaggio Michi”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui