Dopo gli annunci sul rematch con Holyfield, Tyson sfida la superstar Jon Jones sul ring per un incontro milionario

Mike Tyson sfida la stella UFC Jon Jones

531

Dopo gli annunci sul rematch con Holyfield in un incontro a scopo benefico, Mike Tyson continua a far parlare di sé lanciando una sfida alla superstar delle MMA Jon Jones, dichiarando quanto segue in un’intervista con Charlie Mack:

“Per guadagnare 100 milioni di dollari, Conor Mcgregor ha dovuto combattere con Floyd Mayweather; Jon Jones dovrà sfidare me se vorrà fare ‘some super money'”.

La risposta dell’artista marziale misto non si è fatta attendere, con dichiarazioni che hanno fatto storcere il naso agli amanti del pugilato, che su Instagram ha spavaldamente affermato in un post: “Ti affronterò sul ring se prometti di darmi un vero match nell’ottagono dopo, e dato che ti rispetto molto prometto che non romperò nulla di te”.

Chi è Jon Jones 

Jon Dwight Jones (Rochester,19 luglio 1987) è un artista marziale misto statunitense sotto contratto con la Ultimate Fighting Championship. Combatte nella categoria dei pesi medio massimi, nella quale è campione dal 2018; precedentemente aveva tenuto il titolo indiscusso dal 2011 al 2015 e quello ad interim nel 2016. Con ben 13 difese consecutive è stato il campione più dominante nella storia della compagnia.

Cosa accadrebbe in questo incontro Milionario?

Dopo “Mcgregor vs Mayweather” questo sarebbe il secondo super evento che vedrebbe una leggenda delle MMA sfidare un titano del pugilato, in quello che sarebbe un incontro epico per gli appassionati degli sport da combattimento, anche se, a giudicare dai commenti sui
social network e non solo, pochissimi credono che Jon Jones abbia qualche possibilità di scamparla. Sicuramente sarebbe in ogni caso una vittoria economica per entrambe le parti, che si aggiudicherebbero una borsa leggendaria.

“Iron Mike” sta facendo impazzire i fan con i video dei suoi allenamenti, nei quali mostra abilità e potenza incredibili per un uomo di 53 anni, Tyson ha affrontato un radicale cambiamento di stile di vita per tornare a combattere, abbandonando droga e brutti vizi, ed ora sembra più agguerrito che mai.

Jon “Bones” Jones dal canto suo si è visto rifiutare da parte della UFC il super match con Francis Ngannou, a causa di una impossibilità delle parti di scendere a compromessi per quanto riguarda l’accordo economico, infatti Jones, secondo Dana White, presidente della UFC, ha dichiarato di aver ricevuto richieste ritenute eccessivamente esose, ottenendo come risposta la volontà del campione del mondo di rendere la cintura dei pesi mediomassimi della più grande promotion di MMA al mondo vacante e ritirarsi quindi dal “Fight Game”, aprendosi quindi probabilmente a nuove opportunità di guadagno, e cosa sarebbe più redditizio di una sfida con uno degli atleti più conosciuti al mondo?

Entrambi, in conclusione, sono agguerriti e non vedono l’ora di dare spettacolo, e tutti gli appassionati di sport da contatto attendono novità con ansia.

Andrea Ena

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui