Il coordinamento della Lega esprime solidarietà al primo cittadino

Minacce al sindaco di Tarquinia Giulivi, indagini in corso

135

TARQUINIA – Un pacco contenente un topo morto sarebbe stato recapitato al sindaco di Tarquinia Alessandro Giulivi nei giorni scorsi.

Stando a quanto si apprende telefonate anonime e velate minacce sarebbero iniziate ad arrivare all’indirizzo del primo cittadino all’indomani della sua candidatura alle prossime Provinciali.

Mentre sull’episodio indagano le forze dell’ordine, il coordinamento provinciale della Lega esprime solidarietà attraverso una nota.

Di seguito il testo.

“La Lega è vicina politicamente ed umanamente al Sindaco di Tarquinia Alessandro Giulivi.

Intendiamo esprimere tutta la nostra solidarietà al Sindaco e prima ancora all’amico Alessandro vittima di atti gravi e reiterati, fuori da ogni vivere civile.

Rinnoviamo ad Alessandro la nostra stima e lo invitiamo a procedere con il coraggio che gli abbiamo sempre riconosciuto nell’interesse di Tarquinia e della sua comunità, con la solita passione e competenza.

Siamo certi che le Forze dell’Ordine sapranno presto individuare chi si è sporcato di un atto così vile che condanniamo con assoluta fermezza”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui