Minchella dal Pd alla Lega? Contardo: “Non ne so nulla, ma se si è convertita a Salvini ben venga”

571
enrico contardo

Continua suscitare interesse, e anche una certa dose di ilarità, la voce di corridoio che vedrebbe il consigliere Martina Minchella (PD) in avvicinamento alla Lega di Salvini.

Quello che è certo, come la stessa Minchella ha annunciato in una nota, è il suo addio al Partito Democratico viterbese. Le motivazioni sarebbero legate alle troppe faide interne, che non permetterebbero alla diretta interessata di concentrarsi sulle vere problematiche della città di Viterbo e dei suoi cittadini.

Dalla maggioranza, arriva un commento del vicesindaco Enrico Maria Contardo (Lega), da noi interpellato per capire quanto possa esserci di vero in queste voci.

“Premetto che in qualità di vicesindaco non mi occupo di tali cose e se c’è qualcosa di vero in quel che si dice io non ne sono a conoscenza”, chiarisce subito Contardo. Tuttavia, il vicesindaco dichiara anche di non essere contrario a certi passaggi “a patto che a passare alla Lega siano persone che credono nel progetto di Matteo Salvini”.

“Se le persone devono passare solamente perché si trovano male in un partito, o per fare carriera ora che il nostro partito ha il vento in poppa, allora sono contrario – dichiara – Se, invece,una persona è convertita a Matteo Salvini e crede davvero in quello che lui dice e fa, ben venga”.

Nel frattempo, da parte di Martina Minchella, si attende ancora una smentita di tali voci o, ipotesi di certo meno probabile, di una conferma.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui