Prossimi appuntamenti il 10, 17 e 24 giugno al mercato rionale della Marina

Montalto di Castro, iniziata la raccolta firme per il No al deposito di scorie nucleari

91

Iniziata, nei giorni scorsi, la raccolta firme di adesione al Comitato cittadino Montalto Futura per la salvaguardia del territorio di Montalto e Pescia, attualmente impegnato strenuamente nella lotta contro la realizzazione del Deposito Nazionale dei rifiuti radioattivi.

“Montalto – scrivono gli organizzatori – risulta come una delle aree maggiormente indicate ad accogliere il Deposito con ben 4 siti possibili.

Deposito che conterrà tutte le scorie radioattive presenti sul territorio nazionale e se sarà realizzato nel nostro Comune comprometterà il futuro delle generazioni a venire minando definitivamente l’economia locale, basata su agricoltura, allevamento e turismo.

Ancora una volta lo spettro dell’Enel rischia di abbattersi su questo territorio: da 60 anni Montalto è tormentata dai progetti dell’ente di stato. Il nucleare è fallito, la centrale

policombustibile è stata un flop, ora altri progetti due si affacciano all’orizzonte: il mega deposito di rifiuti nucleari ed una nuova potente centrale turbogas.

E’ ora di dire basta e di lasciare i cittadini montaltesi liberi di programmare il loro futuro senza il marchio inquinante dell’Enel”.

“I cittadini Montaltesi stanno prendendo coscienza del problema e stanno dando supporto alla nostra iniziativa con una adesione senza precedenti per una associazione indipendente sul territorio. Il Comitato si è dotato di un comitato scientifico di rilievo nazionale per controbattere le scelte sconsiderate dell’Enel. Ora sta ai cittadini con la loro adesione e alle istituzioni comunali e provinciali sostenere questa lotta per una causa giusta e per le future generazioni di Montalto”.

Il comitato invita la cittadinanza ai prossimi sit-in che si svolgeranno il 10, 17 e 24 giugno presso via Arbea in concomitanza con lo svolgimento del mercato rionale a Montalto Marina.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui