Montalto, tragedia sfiorata per cinque bagnanti

Nella mattinata di ieri, ben cinque persone hanno rischiato di morire annegate in mare, davanti agli occhi di centinaia di persone

334
Airshow Montalto

E’ un racconto quasi surreale quello che giunge da Montalto. Nella mattinata di ieri, ben cinque persone hanno rischiato di morire annegate in mare, davanti agli occhi di centinaia di persone.

Tutto si è scatenato a causa di una voragine apertasi in acqua, a poche decine di metri dalla riva. Un’anziana con la sua nipote sono state le prime a venir risucchiate, cominciando a urlare per attirare l’attenzione di qualche altro bagnante.

A tentare un primo soccorso un albanese residente a Terni, che si è immediatamente tuffato per salvarle, ma anche lui ha rischiato poco dopo di annegare a causa della forte risacca. Stessa sorte per le figlie di quest’ultimo, entrambe di poco più di 10 anni, che si sarebbero lanciate al soccorso alla vista del padre in difficoltà.

A salvare il gruppo è stato inizialmente Giuseppe Sacco, cittadino di Montalto che con un materassino gonfiabile è riuscito a mettere in sicurezza l’anziana e la nipote. A dargli manforte e salvare gli altri tre natanti il bagnino Andrea Verdirosi, che ha riportato a riva il padre con le sue figlie per affidare tutti al pronto soccorso.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui