Comune commissariato dopo la sfiducia al sindaco firmata da consiglieri di maggioranza e opposizione

Montefiascone, Cimarello: “L’amministrazione Paolini vittima della propria incapacità di amministrare”

208
luciano cimarello
Luciano Cimarello, ex sindaco di Montefiascone

“Alla fine abbiamo tirato le somme. Questa amministrazione peggio di quello che ha fatto non poteva fare”.

E’ secco il commento di Luciano Cimarello, consigliere di minoranza ed ex sindaco, sulla sfiducia all’amministrazione Paolini da parte di oltre la metà dei componenti il parlamentino comunale.

“Se un’amministrazione perde per strada 5 dei propri consiglieri penso che sia una cosa grave. Non è mai successo. Sono più quelli di maggioranza che dell’opposizione ad aver sfiduciato il sindaco”.

Sul perché si è arrivati a far cadere l’amministrazione, Cimarello rimarca: “I motivi sono tantissimi, soprattutto per ciò che è stato fatto in questi quattro anni. Montefiascone è completamente abbandonato, un paese distrutto. E’ una sommatoria di cose, piano piano fino a quando la misura è colma e si arriva a trarre le conclusioni”.

Poi la bordata: “Ma prima di tutto l’amministrazione è  vittima della propria arroganza e incapacità di amministrare”.

Mentre l’ex sindaco Paolini afferma con determinazione la volontà di non mollare e di ripresentarsi alle Comunali 2021, Cimarello più che sul nome del futuro candidato a sindaco ritiene importante puntare sulla condivisione.

“Dire oggi chi sarà il prossimo candidato sindaco? Non lo so. E’ una cosa che tutti dobbiamo condividere e deve essere il frutto di una coalizione, il più ampia possibile, di persone per bene che hanno voglia di mettersi in gioco per rilanciare il paese”.

E assicura il proprio impegno per raggiungere questo obiettivo.

“Oggi c’è bisogno di ripartire. Dobbiamo trovare il modo di coinvolgere di più  la società civile per fare un’alternanza vera. Ognuno di noi dovrà fare un passo indietro per farne tanti avanti tutti insieme” conclude.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui