Montefiascone, parte all’università educatori nuovo corso su “gestione servizi”

Il corso biennale (123 crediti complessivi) è rivolto a coloro che intendono assumere ruoli di responsabilità o gestione all’interno delle strutture e prevede tre indirizzi: Disagio e Bisogni educativi speciali; Dipendenze patologiche; Integrazione sociale dei migranti.

438
scuola

L’Istituto universitario Progetto Uomo di Montefiascone (Viterbo) sta organizzando, per il prossimo anno accademico 2019/2020, l’apertura della Laurea magistrale in Programmazione e gestione dei servizi educativi.

Il corso biennale (123 crediti complessivi) è rivolto a coloro che intendono assumere ruoli di responsabilità o gestione all’interno delle strutture e prevede tre indirizzi: Disagio e Bisogni educativi speciali; Dipendenze patologiche; Integrazione sociale dei migranti.

Le attività formative, comuni al primo anno e differenziate al secondo, prevedono lezioni, esercitazioni, attività di tutorato dello studio individuale, laboratori, stage e tirocini, seminari disciplinari ed interdisciplinari.

“La promozione e la prevenzione educativa, il sostegno alla persona in tutto l’arco della sua esistenza, soprattutto in particolari situazioni esistenziali o in momenti di maggiore fragilità – spiega il preside Nicolò Pisanu – rappresentano ormai un campo ben definito del lavoro educativo, con servizi e metodologie specifiche, con diversificazioni in rapporto alle diverse politiche socio-educative e socio-assistenziali. Di conseguenza – conclude il preside – nasce il bisogno di formare esperti capaci di progettare, gestire, innovare continuamente questi servizi, oltre alla preparazione triennale di base”.

Da venticinque anni, infatti, “l’università degli educatori” di Montefiascone organizza corsi di laurea triennale per coloro che scelgono come lavoro di prendersi cura degli altri. Alle centinaia di educatori laureati negli ultimi due decenni si aggiungeranno dunque, dal prossimo anno accademico, anche gli studenti del corso di laurea magistrale.

Si legge in un comunicato dell’Istituto Progetto Uomo di Montefiascone.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui