MORGANA E IL CICLO ARTURIANO PROTAGONISTI AL TEATRO BONI

77

Nuovo appuntamento con la stagione del Teatro Boni di Acquapendente, diretta da Sandro Nardi. Domenica 16 gennaio 2022, alle ore 17.30, è in programma “La Belle Dame Sans Merci”, concerto-spettacolo prodotto da Fucine Artistiche con Serena Sansoni, attrice e flautista, e l’arpista Dario Guidi.

Morgana, la famosa fata protagonista del ciclo arturiano, nasce come tale ma nel corso degli anni la società la demonizzerà in strega, ispirata dalla lussuria e figlia del demonio. Una figura mitica fraintesa, mistificata e idealizzata, che in punta di piedi ha attraversato i secoli silenziosa come il soffio del vento che muove le foglie. Impossibile descrivere, in maniera univoca, la sua imperscrutabile poliedricità e il suo prezioso simbolismo, ancora oggi profondamente misconosciuti.

“La Belle Dame Sans Merci” è un’impressione musicale che offre allo spettatore un viaggio nel tempo, un canto nella penombra che cerca di disegnare i contorni indefiniti di una delle figure più affascinanti del ciclo arturiano. Un’arpa celtica, un flauto traverso, due voci e una figura raccontano la storia di una donna, di un potere, di Camelot, aprendo un mondo magico, elevando la mente in un’altra dimensione.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui