Il capitano della Fiorentina morì il 4 marzo di due anni fa

Morte di Davide Astori, oggi due anni dalla scomparsa

605
20150616 - Portugal - Italie - Genève - Davide Astori

Oggi ricorre il secondo anniversario della morte di Davide Astori, il capitano della Fiorentina morì l’8 marzo 2018 all’età di 31 anni.

Astori fu rinvenuto senza vita la mattina del 4 marzo all’interno di un albergo di Udine, dove la Fiorentina qualche ora dopo avrebbe dovuto affrontare i fiulani padroni di casa, partita che non si svolse quel giorno perché in segno di lutto furono annullate le intere giornate di Serie A, B e C.

La causa del decesso fu la morte cardiaca improvvisa seguita da fibrillazione ventricolare, quest’ultima dovuta ad una cardiomiopatia silente. Astori non è stato l’unico calciatore a subire questo destino, dato che per le stesse cause sono morti anche Piermario Morosini (2012), Marc-Vivien Foè (2003) e Miklòs Fehèr (2004).

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui