Multa per la Viterbese e inibizione per Foresti, domenica arriva l’Avellino

313
viterbese

 La partita con la Ternana non finisce mai. Non sono finite, infatti, le polemiche riguardanti il match giocato dalla Viterbese sabato scorso al “Liberati”. Il convulso finale di partita, nel quale i padroni di casa hanno trovato il goal del decisivo vantaggio, continua a portare strascichi. Colpa di un fischio dell’arbitro non arrivato per un fallo in attacco su Errico, costato poi la rete e la sconfitta ai gialloblù. Prima le lamentele in campo, poi quelle nell’immediato post-partita, infine il comunicato della società di Marco Arturo Romano. Il presidente, alla luce di quanto successo, ha imposto un silenzio stampa dirigenziale fino al 1° dicembre. A parlare però, è stato il giudice sportivo della Lega Pro.

Decisioni che colpiscono la Viterbese e i suoi tesserati. La società di Via della Palazzina, infatti, è stata multata di 500 euro per responsabilità oggettiva legata allo scoppio di un petardo. Il direttore generale Diego Foresti, invece, ha subito una inibizione fino al 4 dicembre, con annessa una multa di 1000 euro. Squalificato, inoltre, l’attaccante Mamadou Tounkara dopo aver rimediato il quinto giallo del campionato. L’attaccante, quindi, salterà il prossimo match della Viterbese, domenica alle 17:30 contro l’Avellino allo stadio “Rocchi”.

Ecco allora che, se fuori dal campo le polemiche non si sono placate del tutto, per la squadra di Calabro è fondamentale resettare e pensare all’Avellino. Dopo un mese di novembre avaro di risultati, con un punto in quattro partite in campionato e l’eliminazione dalla Coppa, è necessario reagire. La crisi appena evidenziata ha portato la Viterbese dal sesto al decimo posto in classifica, in una zona molto calda con tante squadre a pochi punti. L’Avellino di Capuano è forse quella che più ha deluso in questo girone al momento, si trova a meno quattro proprio dai gialloblù.

Tanta voglia di invertire la rotta c’è anche nei pensieri di Antonio Calabro. L’allenatore salentino, arrivato al posto di Giovanni Lopez, non è riuscito a raccogliere nemmeno un punto nelle prime due uscite. La nuova avventura sulla panchina della Viterbese, infatti, è partita con due sconfitte contro Cavese e Ternana, ma nel secondo tempo contro quest’ultima si sono visti importanti miglioramenti sul piano del gioco e dell’atteggiamento. Da lì Calabro vuole ripartire per trovare i primi punti della sua stagione, ma dovrà farlo senza Tounkara. Come detto, l’attaccante sarà squalificato, ci sarà Volpe quindi a guidare l’attacco gialloblù. Per sapere di più sul resto della formazione, non resta che aspettare la conferenza di Calabro.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui