Muro contro muro sul bilancio, è corsa per scongiurare il commissariamento!

Ancora scontro, in Sala d’Ercole, tra maggioranza e opposizione.

404
consiglio

Ancora scontro, in Sala d’Ercole, tra maggioranza e opposizione. Gli emendamenti al bilancio della giunta presentati dalla minoranza – alcuni con chiaro intento dilatorio – vengono letti e ormai a malapena discussi, visto che le due parti in contesa restano ferme sulle proprie posizioni. E si avvicina a lunghi passi lo scadere dell’ultimatum del Prefetto (sabato prossimo) per l’approvazione del provvedimento, pena lo scioglimento del Consiglio.
Nel tardo pomeriggio di ieri, mentre si proseguiva nella lettura degli oltre 7000 emendamenti, il sindaco Giovanni Arena ha dovuto lasciare la sala per un “impegno istituzionale”, scusandosi in anticipo con tutti i presenti. Immancabilmente, l’opposizione ha avuto da ridire anche su questo, polemica infinita. Si è chiuso alle 20 e si è ripreso stamattina, come stabilito nella riunione dei capigruppo. L’imperativo della maggioranza è fare in fretta per scongiurare il “tutti a casa”, l’opposizione dilata gli emendamenti per frenare e giungere al capolinea. A rimetterci, come al solito, la città e le esigenze urgenti dei viterbesi.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui