Inaugurazione oggi pomeriggio con il vescovo di Civita Castellana Rossi e il sindaco, e presidente della Provincia, Romoli

Nasce a Bassano in Teverina il centro culturale ‘Giardino senza barriere’

63

‘Il Giardino senza barriere’ è l’evocativa denominazione del centro culturale che sarà inaugurato oggi alle ore 18 a Bassano in Teverina.

Al taglio del nastro intervengono il vescovo della Diocesi di Civita Castellana Romano Rossi e Alessandro Romoli, sindaco di Bassano in Teverina e presidente della Provincia.

Il Centro, aperto a tutti, è organizzato in collaborazione dal parroco di Bassano Alfredo Di Napoli dell’Accademia Pugliese delle Scienze e Issr Civita Castellana e dal professore Giulio Cipollone dell’Accademia Ambrosiana e Pontificia Università Gregoriana.

La struttura polifunzionale nasce in sintonia con l’ispirazione del dialogo della vita, secondo l’idea del ‘Giardino dei Gentili’ avuta dal papa emerito Benedetto XVI e sviluppata dal presidente del Pontificio Consiglio della cultura, cardinale Gianfranco Ravasi.

Tra le attività del Centro in programma anche una serie di incontri tra persone disposte al confronto e al dialogo, provenienti da differenti ambiti culturali.

Durante la cerimonia inaugurale, il vescovo Rossi terrà una relazione sul tema “L’Italia: ancora un Paese cattolico?”.

Sarà possibile assistere all’evento in presenza o collegandosi al link del comune di Bassano in Teverina.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui