Riceviamo e pubblichiamo

“Nastri Gialli” contro il degrado, ANCE aderisce all’iniziativa nazionale

Dal 10 maggio al via la campagna per contrastare incuria e abbandono in città, infrastrutture, scuole, edifici.

270
Dire basta all’incuria e all’abbandono in cui versano città, infrastrutture, scuole, edifici e spazi verdi in tutta Italia. E quindi anche a Viterbo e nel suo territorio. Reagire a una burocrazia asfissiante che blocca tutto e peggiora le condizioni di vita dei cittadini
Con questi obiettivi ha preso il via, a partire dal 10 maggio 2019, in contemporanea su tutto il territorio nazionale, l’iniziativa dei nastri gialli #bloccadegrado, promossa dall’ANCE (Associazione Nazionale Costruttori Edili) insieme alla società civile, il mondo produttivo, la filiera e tutti coloro che vogliono reagire all’incuria e al degrado.
Si tratta di una grande mobilitazione civile – spiega Andrea Belli, presidente di ANCE Viterbo – che punta a coinvolgere direttamente i cittadini attraverso comitati civici, associazioni, volontariato e altre realtà che potranno segnalare e condividere facilmente, in prima persona, le situazioni di disagio e di difficoltà che vivono ogni giorno”.
Tutte le informazioni sulla campagna sono disponibili sul sito www.bloccadegrado.it.
                                                                                            UFFICIO STAMPA
                                                                                                ANCE VITERBO

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui