Nepi, il Forte dei Borgia diventa un laboratorio creativo: “La bellezza dello stare insieme”

137

 

Il Forte dei Borgia si veste – di nuovo – a festa. L’associazione “L’Attesa” co-organizza “Il cantiere della bellezza”, evento unico che vede il coinvolgimento di tutte le aziende locali e non solo.
Fondata nel 2014, L’Attesa nasce da un gruppo di persone provenienti da varie realtà, unite insieme con l’intento di dare vita a un progetto culturale-religioso, alla scoperta del vivere bene che favorisca la partecipazione di tante persone, soci e simpatizzanti.
L’associazione promuove corsi che hanno come argomento il recupero di vecchi mestieri: l’opportunità, il piacere dello stare insieme attraverso giochi, eventi e creatività, usando materiali ed elementi naturali.

Una serata all’insegna della “bellezza dello stare insieme”, queste le parole di Laura

Laura Gabrielli

Gabrielli – presidente dell’associazione “L’Attesa” – e aggiunge che l’iniziativa “Nasce dalla conoscenza consapevole della nostra cultura e delle nostre tradizioni, solo guardando al passato possiamo costruire il futuro”.

Difatti questo progetto intende ricostruire, come avveniva nell’antico cantiere delle Cattedrali, lo stretto e fruttuoso connubio tra Natura e Cultura per la salvaguardia del borgo e del suo territorio.
Dodici postazioni di artigiani work in Progress dalla mattina al tramonto, laboratori creativi, musica ed esposizione di quadri nella splendida Corte del Castello dei Borgia.

“La rivalutazione del nostro paesaggio inizia dall’incontro ecologico profondo con il bosco, la rocca, le forre e con la fragranza “Acqua Amabilis” di Nepi che abbiamo creato per raccontare l’antica Tuscia” – spiegano gli organizzatori.

Successivamente l’imprenditrice Natascia Toppi ha spiegato i benefici dell’Aloe e la sua storia millenaria.
Infine, l’emozionante presentazione del libro “L’amore genera vita” di Valentina Panico che ha scelto di narrare la sua conversione, oltre la malattia: “A Medjugorje è nata la mia fede”.

Claudia Kasa

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui