"A chi pensa di utilizzare questi ultimi come personale gioco politico, noi diciamo NO"

Nepi, il sindaco Vita: “Nessun prodotto tossico per la derattizzazione, denunceremo procurato allarme”

172

Con una nota, il sindaco di Nepi Franco Vita annuncia che prenderà provvedimenti per il procurato allarme accorso stamattina nella scuola di Via Roma oggetto di nuova derattizzazione. Sulla vicenda si è aperta una forte spaccatura tra maggioranza e opposizione, con scambi di accuse tra l’ex sindaco Soldatelli e l’attuale primo cittadino.

“In merito all’accaduto di questa mattina presso la Scuola Media, il Comune di Nepi comunica come già fatto da alcuni membri della maggioranza, che nessun prodotto tossico e dannoso è stato utilizzato nelle aule delle nostre scuole, che tutte le caratteristiche dei prodotti utilizzati sono state consegnate alle segreterie scolastiche e che tutto quello che è accaduto questa mattina è increscioso, oltre che nocivo per l’immagine delle nostre scuole e soprattutto per i nostri ragazzi. Comportamenti come quelli di questa mattina sono da irresponsabili e verranno perseguiti a norma di legge. E’ intenzione dell’amministrazione denunciare all’autorità giudiziaria i colpevoli per procurato allarme e interruzione di pubblico servizio. Verrà data anche comunicazione alla direzione scolastica regionale. Ripetiamo e riaffermiamo ancora più vivamente come abbiamo già fatto più volte in questi mesi, che con l’istruzione e con i ragazzi non si gioca. A chi pensa di utilizzare questi ultimi come personale gioco politico, noi diciamo NO”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui