Niente sagra della castagna? No problem! Arriva l’Ottobrata San Martinese!

Si potranno gustare i sapori del mese di ottobre in un'atmosfera di festa e rispetto delle norme

309

Non sarà di certo una festa come quella di ogni anno: il tempo impiegato sarà minore, gli stand praticamente assenti e l’attenzione maggiore; ma non facciamoci scoraggiare! Cerchiamo di trovare il modo di divertirci e apprezzare i sapori di ottobre anche in questa spiacevole situazione.

San Martino al Cimino e la sua Pro Loco, infatti, non si sono arresi, e con la festa invitano implicitamente a non dimenticarsi dei piaceri della sagra nel rispetto, soprattutto, della tradizione del paese. Il 18 e il 25 ottobre si svolgerà nel pieno rispetto delle disposizioni anti-covid la “Ottobrata San Martinese“, volenterosa di essere una degna sostituta della sagra della castagna che viene festeggiata ogni anno in questo periodo.

Come anticipato non saranno presenti gli stand di vendita, e tuttavia si potrà mangiare nella meravigliosa piazza Mariano Buratti: il menù fisso sarà di 15€ e comprenderà antipasto (bruschette classiche o con funghi e ceci), primo (polenta funghi e salsiccia), secondo (salsiccia o arristicini) e contorno con insalata mista. Avverrà, ovviamente, per non far mancare troppo l’adorata sagra, anche la cottura delle caldarroste vicino al punto-ristoro.

Partecipare all’evento implica una prenotazione: affrettatevi! Questa può essere effettuata ai numeri 3486492496 – 3282813130.

La locandina dell’evento

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui