“No Geotermia”, sit-in delle Guardie Ecozoofile al lago di Bolsena: “Qui gli scarti dell’impianto di Castel Giorgio”

616

Le Guardie Ecozoofile e Ittiche di Marta, riconosciute ufficialmente dal Comune del paese lacustre, sono in mobilitazione per difendere il lago di Bolsena; “No geotermia”, recita il loro slogan.

Su Facebook, i volontari hanno divulgato alcune foto e un messaggio di protesta contro l’impianto geotermico che presto sarà realizzato a Castel Giorgio e che, stando a quanto scrivono, “rilascerà scarti nel lago di Bolsena”.

Così il loro messaggio:

“Questi giorni sono bollenti per il nostro Lago di Bolsena. Le Guardie Ecozoofile ed Ittiche di Marta uniche riconosciute e convenzionate con comune di Marta, abbiamo al cuore il problema dell’Inquinamento provocato dalla geotermia. Dobbiamo lottare contro ogni forma di arricchimento dell’ uomo al danno del nostro ambiente.Siamo sempre vicino a tutti coloro che lottano per il futuro del Lago. La Regione Lazio al di là di tutti orientamenti politici dovrebbe boicottare questo progetto-La Regione Umbria che rilascia nel nostro Lago di Bolsena i scarti del futuro impianto geotermico di Castel Giorgio. Non esiste nessun vantaggio per Lazio, cioè per le comunità che vivono intorno al lago e quelli che vivono nelle vicinanze che godono della bellezza di esso. Saremmo sempre più poveri se scambiamo l’ambiente il nostro polmone con i soldi…..”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui