“NOI FRA LA GENTE” : presentata ieri la lista del Centrodestra con Umberto Fusco candidato Sindaco di Vitorchiano

154

VITORCHIANO- “Noi tra la gente” è il nome della lista del centrodestra che si candida alle elezioni comunali di Vitorchiano e che vede uniti Forza Italia, Lega, Fratelli d’Italia, Fondazione e una parte di civici, per sostenere il nuovo candidato sindaco del borgo, il senatore della Lega, Umberto Fusco.
La lista è stata presentata nel pomeriggio di ieri, 4 settembre, presso villa Giulia a Vitorchiano.

Alle ore 12 di ieri si è conclusa la consegna delle liste e alle 16 il Centrodestra ha presentato, con tempismo,  i suoi candidati. L’ idea che hanno dato è di una forte coesione di programmi e idee.

Presenti, fra gli altri, il presidente del consiglio comunale Stefano Evangelista e l’assessore  di Fondazione Alessia Mancini,
Giampieri e Ciarlanti, rispettivamente coordinatori provinciali di FdI e e FI,  numerosi assessori e consiglieri della Lega di Viterbo, il candidato sindaco di Vetralla Sandrino Aquilani, il candidato vice Giovanni Gidari, il candidato sindaco di Bassano in Teverina e i candidati al Comune di Vitorchiano: Chiara La bella, Lucia Olivieri, Daniele Segantini, Mauro Catasca, Marco Cardona, Claudio Centola, Giuseppe Macera, Antonio Orti, Andrea Bernabucci, Alessio Marzo, Gabriella Dragoni, Bernardino Iacomelli.

Il senatore Fusco, orgoglioso di candidarsi a sindaco del borgo, ha preso la parola per primo, inviando un saluto alla cittadinanza, agli attuali amministratori di maggioranza e di opposizione e ai responsabili civili e militari e sottolineando l’importanza dell’unione fra le forze politiche del centrodestra.

Il coordinatore di Forza Italia, Ciarlanti,  ribadendo l’importanza della coesione e sottolineando l’indubbio spessore politico del candidato Sindaco, ha affermato che “il Senatore saprà fare molto per Vitorchiano”.

Massimo Giampieri ha evidenziato che Vitorchiano è  l’unico comune in cui non c’è stata alcuna discussione sulla candidatura a Sindaco e che sono tutti pronti a sostenere Umberto.  Anche Alessia Mancini di Fondazione ha affermato che è bello presentarsi alle comunali tutti uniti.

Stefano Evangelista ha affermato: “Oggi si apre la campagna elettorale e colgo l’occasione per ringraziare Umberto pubblicamente per la sua instancabilità e il suo amore per i territori della Tuscia”.

Il senatore Fusco ha poi ribadito che il cuore della politica è stare a contatto con la gente. Ha ripercorso alcune tappe della sua vita politica: “Iniziai a fare politica attivamente con Viterbo Vola, nel 2008; a capo c’era Giovanni Bartoletti. Io sono un uomo di centro. Eravamo 44 persone. Con me partecipò Antonietta Russo. Alle elezioni ebbi un bel successo elettorale e piano piano cominciammo a renderci utili in consiglio comunale. Viterbo vola aveva 3 persone al consiglio.  Successivamente sostenni la Lega, conobbi Matteo Salvini, diventai senatore. La scelta di candidarmi a Sindaco di Vitorchiano mi inorgoglisce.”

Ha poi evidenziato la necessità di una politica SNELLA, LEALE, FUNZIONALE e di UNA SQUADRA UNITA, COESA E TUTTA D’ACCORDO SUI PUNTI FONDAMENTALI DEL PROGRAMMA.
“Sappiamo  che Vitorchiano è un territorio di grande valore che merita un programma speciale. Metteremo a disposizione dei cittadini tutta la nostra squadra per ascoltare le esigenze. Faremo una commissione per sentire le problematiche di tutte le contrade. Saremo sempre a disposizione di tutti i cittadini 24 ore su 24.
L’ attività sarà incentrata sulla sicurezza del territorio, sull’incremento del
turismo e sulle infrastrutture per valorizzare e rendere funzionale la zona, che ha bellezze uniche. “A tal proposito sentiremo il ministro Garavaglia e il viceministro”.

Il Senatore ha poi ricordato che ci sono famiglie in estrema difficoltà a causa dell’emergenza sanitaria “Noi saremo vicini a tutti, anche ai giovani” ha dichiarato “Ci saranno appuntamenti settimanali per parlare con i cittadini di tutte le contrade”.

Sarà impegnativo ma facile conciliare  l’incarico in Senato con quello di Sindaco. Fusco a tal proposito, ha detto: “La mia sarà una presenza continua, visto che la mia abitazione non dista molto dal borgo”.

Per quanto riguarda l’attività sportiva, è stata evidenziata la necessità di sistemare il campo sportivo, per incentivare la diffusione dello sport fra i giovani.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui