Non basta il cuore alla Viterbese: 0-0 al Rocchi con il Monopoli

Finisce 0-0 allo stadio "Rocchi" la sfida tra Viterbese Castrense e Monopoli nel recupero della 6° giornata del girone C di Serie C.

237
Viterbese Monopoli finisce 0-0

Tra le mura amiche del “Rocchi” va in scena il recupero della 6° giornata del girone C di Serie C. Di fronte alla Viterbese ci sono i pugliesi del Monopoli, una partita che si gioca quasi cinque mesi dopo la data iniziale prevista. I gialloblù vogliono ottenere i tre punti per riscattare la sconfitta di Rieti e agganciare la zona play-off. I biancoverdi, invece, lottano per il quinto posto del girone. Obiettivi diversi, quindi, per le due squadre, ma stessa voglia di vincere.

Viterbese Castrense: (3-4-1-2) Valentini; Atanasov (dal 82’ Artioli), Rinaldi, Sini; De Giorgi, Cenciarelli (dal 45’ Vandeputte), Palermo, Zerbin (dal 76’ Molinaro); Baldassin; Polidori (dal 60’ Pacilli), Bismark (dal 45’ Luppi). A disp. Thiam, Bertollini, Sparandeo, Vandeputte, Milillo, Coppola, Pacilli, Luppi, Artioli, Molinaro, Tsonev. Allenatore: Antonio Calabro.

Monopoli: (3-5-2) Pissardo; Ferrara, De Franco, Bastrini; Fabris (dal 60’ Rota), Paolucci, Scoppa, Zampa, Mercadante; Gerardi (dal 72’ Mendicino), Mangni (dal 82’ Sounas). A disp. Crisanto, Mariano, Gatti, Sanzone, Sounas, Mendicino, Mangione, Cavallari, Berardi, Rota, Maimone, Montinaro. Allenatore: Giuseppe Scienza.

Risultato: Viterbese 0 – Monopoli 0

Arbitro: Giovanni Nicoletti di Catanzaro.

Ammoniti: 34’ Zampa (M), 39’ Atanasov (V), 78’ Bastrini (M), 87’ Sini (V), 91’ Palermo (V) Espulsi: 78’ Bastrini (M)

Recupero: 2’ P.T; 4’ S.T.

Inizio di partita aggressivo della Viterbese, caratterizzato dal pressing alto dei padroni di casa. Sono i gialloblù, infatti, a creare i primi pericoli della gara con un paio di affondi interessanti. La vera occasione arriva al 7’ sul sinistro di Sini a pochi passi dalla porta, trovato grazie a un’ottima azione corale. Si fa trovare pronto, però, Pissardo, respingendo la conclusione. Nonostante ciò, nei minuti successivi, la partita si dimostra bloccata. Entrambe le squadre lottano su tutti i palloni e non vogliono concedere spazi agli avversari. Tuttavia, è ancora la Viterbese a farsi vedere in avanti con maggiore frequenza. Al 24’, infatti, la squadra di Calabro va vicinissima alla rete del vantaggio con una clamorosa doppia occasione: De Giorgi crossa dalla destra pescando Polidori in area, che stoppa di petto ma si fa ribattere il tiro. Il pallone arriva poi sui piedi di Baldassin, il cui tiro è, però, centrale e viene parato da Pissardo.

Nel complesso del primo tempo la Viterbese ha giocato meglio degli avversari e ha fatto sicuramente di più la partita. Oltre le due occasioni più importanti, però, i gialloblù ci hanno provato solo con delle fiammate improvvise che hanno provato ad accendere una partita per la maggior parte del tempo bloccata. Finisce senza altre azioni da segnalare la prima frazione con il punteggio di 0-0.

Calabro inserisce subito nuove forze a inizio ripresa: dentro Luppi e Vandeputte al posto di Bismark e Cenciarelli. Cambi offensivi effettuati per sfruttare meglio le palle gol create nel primo tempo che non sono state finalizzate con precisione. L’effetto sembra essere quello sperato, dato che la Viterbese si tuffa all’attacco sin dai primi minuti del secondo tempo. L’occasione arriva già al 49’, con la palla che arriva in mezzo all’area avversaria e, dopo una serie di respinte, De Giorgi ha l’opportunità di chiudere ma strozza la conclusione.

La partita si fa maggiormente vivace grazie a un ritmo più alto delle due squadre ma soprattutto per merito di una Viterbese più offensiva, con l’obiettivo di segnare la rete del vantaggio. Inevitabilmente, i gialloblù concedono più spazi al Monopoli per ripartire, ma la difesa regge bene e non concede nulla ai biancoverdi per tutto l’arco della gara. Il forcing offensivo della squadra di Calabro continua fino alla fine, sfruttando tutti i suoi uomini d’attacco e anche la superiorità numerica, arrivata dopo l’espulsione di Bastrini al 78’. Tuttavia, non è bastato il cuore per giungere al guizzo vincente e la partita si conclude sullo 0-0. La Viterbese ha provato con tutte le forze a vincere ma non è riuscita a trovare il gol partita per la mancanza di lucidità e qualità nell’ultimo passaggio ma anche per la buona tenuta difensiva del Monopoli, mai impreparato anche dopo l’inferiorità numerica.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui