Nonostante la chiusura, tutti in acqua

Sono ormai svariati giorni che l’unica piscina di Tarquinia ha chiuso i battenti e venticinque giovani atleti vagano cercando una sistemazione.

147
Piscina comunale di Tarquinia

Il nuoto a Tarquinia non si ferma.
Sono ormai svariati giorni che l’unica piscina di Tarquinia ha chiuso i battenti e che circa venticinque giovani atleti nuotatori dell’agonismo  vagano cercando una sistemazione in attesa che il Comune,o chi per lui, prenda una decisione.
Nonostante la difficile situazione gli allenatori e i ragazzi non si sono persi d’animo e sono riusciti, non senza notevoli sacrifici delle famiglie e all’ospitalità di alcune piscine del comprensorio, a non interrompere gli allenamenti e a partecipare alle varie prove previste dalla stagione agonistica.
Nello specifico domenica scorsa presso la piscina Romana del Forum si è svolta la 2^ manifestazione regionale  di nuoto e nuoto per salvamento riservata alla categoria propaganda della Fin per i  nati 2010-2011 nella quale Daniele Fiorelli si conferma campione regionale nei 50 RA e nei 25 FA, Luca Piccioni sale sul gradino più alto del podio nei 50 RA ed è secondo nei 25 FA, Andrea Ronca e Francesco Proli chiudono al 3° posto conquistando la medaglia di bronzo rispettivamente nei 25 FA e nei 50 RA.
Buone anche le prove di Pedace Francesco. Nella piscina di Pietralata invece gareggiavano gli atleti più grandi,Coleine,Monaldi,Ronca,Maccarini, le due sorelle Mezzana e Ciciani, Massarelli,Esposito, hanno riportato ottimi risultati sfiorando di pochissimo i tempi valevoli per il campionato Italiano.
Tecnici e genitori si augurano al più presto di poter ritornare nella loro piscina perchè il comune di Tarquinia, che ha sempre portato avanti i valori dello sport giovanile, non si deve dimenticare di loro venendogli incontro al più presto.

Fonte: La Provincia di Civitavecchia

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui